Roma-Napoli, rigore mancato e tifosi infuriati: arriva la sentenza in diretta

Tante polemiche nel primo tempo del match tra Roma e Napoli. Spalletti e Mourinho si affrontano in una sfida molto tattica e interessante.

Il Napoli di Luciano Spalletti sta affrontando la Roma all’Olimpico nel big match dell’undicesima giornata di Serie A. Il club azzurro ha faticato molto nel primo tempo a trovare occasioni, gli azzurri hanno provato a rendersi pericolosi con Zielinski e Osimhen, ma troppo poco sinora.

Roma Napoli
Roma Napoli (lapresse) Ultimecalcionapoli

La Roma, d’altro canto, ha giocato una gara puntando sulle ripartenze, in particolare di Nicolò Zaniolo. Il trequartista giallorosso è stato uno dei più pericolosi nella squadra di Mourinho, ma in generale è stato un primo tempo avaro di grandi emozioni.

L’unica vera emozione, o meglio polemica, del primo tempo è avvenuta al 40 minuto di gioco. Ndombele si libera di un difensore, va in area e viene atterrato da Rui Patricio. Irrati non ha dubbi ed assegna un calcio di rigore, tra le proteste del pubblico e di tutti i giocatori di Mourinho.

Irrati
irrati arbitro Roma-Napoli (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Roma-Napoli, Irrati cambia rispetto Fiorentina-Inter

Dopo qualche minuto Irrati è andato al Var ed ha deciso cosi di annullare la decisione arbitrale. Tante polemiche arbitrali con i tifosi azzurri che hanno ricordato diversi episodi del passato dove l’arbitro ha concesso il calcio di rigore. Alcuni hanno inoltre ricordato l’episodio del calcio di rigore assegnato all’Inter contro la Fiorentina.

Durante l’intervallo l’ex arbitro Luca Marelli ha spiegato il motivo riguardo la differente decisione rispetto al match di ieri. Marelli ha sottolineato che ieri la palla non ha cambiato direzione sul tocco minimo del portiere mentre qui Rui Patricio sposta nettamente il pallone. Per questo motivo Marelli ha chiarito che non è calcio di rigore.

Impostazioni privacy