“Dopo il Tottenham…” Napoli, spunta l’opportunità per De Laurentiis

Si prospetta un’importante possibilità per il Napoli. Forse già durante i Mondiali gli azzurri potrebbero optare per una scelta.

Il Napoli è atteso domani nel match contro il Liverpool valevole per il primato nel girone di Champions League. Entrambe le squadre hanno comunque già portato a casa la qualificazione al turno successivo. Resta da vedere chi delle due concluderà questa fase a gironi da prima in classifica.

Aurelio De Laurentiis presidente del Napoli
Aurelio De Laurentiis potrebbe sfruttare un’ottima opportunità commerciale (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Poi ci sarà la lunga sosta per il Mondiale. Le squadre di club si fermeranno e ci sarà spazio per le nazionali. Naturalmente i calciatori che non saranno convocati o le cui rappresentative, come nel caso purtroppo dell’Italia, non hanno ottenuto il pass, resteranno a disposizione dei club continuando ad allenarsi.

In questo lasso di tempo nasce una possibile prospettiva per il Napoli. Stando a quanto riportano i media coreani, l’azienda Coupang potrebbe proporre al Napoli una tournee in Corea del Sud sulla falsa riga di quanto accaduto questa estate col Tottenham. Entrambe le squadre hanno infatti nella loro rosa un calciatore sudcoreano, Son nel nel caso degli Spurs e Kim in quello del Napoli. “Dopo il Tottenham stiamo valutando anche altre squadre da invitare.” avrebbero dichiarato funzionari sudcoreani.

Kim difensore del Napoli
Kim Min-Jae, difensore sudcoreano del Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, ipotesi amichevoli in Corea del Sud: già durante la sosta per il Mondiale?

Le prestazioni di Kim sono molto attenzionate in patria, con il Napoli che sta ottenendo molto successo e considerazioni su quei mercati. La Corea del Sud parteciperà ai prossimi Mondiali inserita in un girone con Portogallo, Uruguay e Ghana. Kim quasi certamente sarà tra i convocati, ma ciò non impedirebbe alla Coupang di organizzare un minitorneo che, oltre al Napoli, arriverebbe a comprendere anche altre squadre che schierano calciatori coreani.

La società comunque ha solamente specificato che il grande successo dell’iniziativa con il Tottenham potrebbe presto avere un seguito. Possibile già nel periodo del Mondiale, ma non è escluso che possa essere messa in piedi per la prossima estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.