Verona-Roma, il gesto improvviso gela il sangue di Mourinho: il motivo

Continuano le brutte notizie per la Roma e per José Mourinho: arriva una vera e propria mazzata per lo Special-One

Non è un lunedì semplice per la Roma di José Mourinho, impelagatasi in uno scomodo e nervoso 1-1 contro l’Hellas Verona al Bentegodi. Dopo il vantaggio iniziale degli scaligeri, i giallorossi sono stati costretti a rimontare la rete di Dawidowicz (che si è fatto poi espellere) con l’aiuto e l’apporto di Nicolò Zaniolo. Una bella notizia per i capitolini, almeno prima della doccia gelata.

Mourinho preoccupato
Mourinho, il gesto è una vera mazzata per lui (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Già perché il momento sfortunato della Roma sembra non avere fine. Nella vigilia José Mourinho aveva dovuto far a meno anche di Spinazzola, vittima di una lesione muscolare che lo riconsegnerà ai campi del nostro campionato nel 2023. E anche questa sera continua ad arricchirsi l’infermeria dello Special-One, che dopo il gol ha dovuto sostituire Nicolò Zaniolo per infortunio.

Mourinho si lamenta
Zaniolo, infortunio e gesto che gela il sangue di Mou (LaPresse) Ultimecalcionapoli

Verona-Roma, il gesto di Zaniolo gela Mourinho: ecco il motivo

Dopo aver siglato il pareggio dei giallorossi alla fine del primo tempo, al 54′ il fantasista della Roma è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Complice uno scatto improvviso ed un contatto con il veronese Hien, Zaniolo resta a terra e si gira subito verso la panchina. Di lì il gesto con le mani è eloquente: chiede subito la sostituzione. Un qualcosa che ha gelato il sangue di Mourinho e dei tifosi giallorossi, che avevano appena riassaporato il gusto di avere uno Zaniolo di nuovo sbloccato.

E invece, al suo posto entra subito Belotti. Una brutta mazzata per la Roma, che ora incrocia le dita sulle condizioni del proprio gioiellino e che aggiunge l’ennesimo pezzo da novanta alla folta schiera degli indisponibili. Questa per Mou rischia di essere una vera e propria mazzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.