Napoli, adesso è tutto vero: De Laurentiis in ansia, è ufficiale

Dopo il raggiungimento degli ottavi di Champions League come primi del girone, De Laurentiis è in ansia per il suo Napoli.

Per il Napoli è arrivata la prima sconfitta stagionale. I partenopei, infatti, hanno perso ieri in trasferta contro il Liverpool di Jurgen Klopp con il risultato di 2-0, marcatori della serata Salah e Nunez. Nonostante il ko, gli azzurri si sono comunque qualificati come primi classificati del girone A della Champions League.

De Laurentiis pensieroso
De Laurentiis è in ansia per il suo Napoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

A prescindere dalla sconfitta di ieri, il Napoli anche contro i ‘Reds’ ha mostrato tutta la sua forza. La squadra di Luciano Spalletti, infatti, ha giocato con grandissima personalità ad Anfield, visto che ha avuto più di un’occasione per passare in vantaggio. 

Il Napoli, in teoria, è riuscito a segnare con Ostigard, ma poi il gol è stato annullato dal VAR per un fuorigioco di pochissimi centimetri dello stesso giocatore norvegese. Arrivare primi nel girone è stata sicuramente una bellissima notizia per Aurelio De Laurentiis che, però, almeno fino a lunedì, proverà un po’ d’ansia per la sua squadra. 

Spalletti pensieroso
Ecco chi può pescare agli ottavi il Napoli di Spalletti (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Napoli, ansia per De Laurentiis: ecco chi può pescare agli ottavi la squadra di Spalletti

Quel giorno, infatti, a Nyon avverrà il sorteggio degli ottavi di finale. Il Napoli pescherà tra le varie squadre che sono arrivate seconde nei gironi. Ecco la lista delle squadre che può pescare la squadra di Luciano Spalletti: Eintracht Francoforte, Club Brugge, Borussia Dortmund, PSG e Lipsia. 

Tra queste squadre quella che il Napoli spera di evitare, ovviamente, è il PSG. Il secondo posto della squadra di Galtier, infatti, è stata la vera sorpresa della serata. Messi e compagni sono stati sorpassati in classifica dal Benfica, il quale negli ultimissimi minuti ha siglato il gol che gli ha permesso di qualificarsi agli ottavi da prima. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.