Napoli, come sta Kvara? È ufficiale, c’è l’annuncio

È il Napoli, il giorno dopo la gara contro l’Atalanta, ad avvisare in merito alle condizioni di Kvaratskhelia. Il georgiano è alle prese con il recupero dalla lombalgia.

La prestazione offensiva del Napoli durante la partita di campionato contro l’Atalanta ha portato altri tre punti in cascina per gli azzurri, con reti di Osimhen ed Elmas. Il macedone nella circostanza è stato il giocatore scelto da Luciano Spalletti per l’arduo compiuto di sostituire l’assente Kvaratskhelia. E l’ha fatto nel migliore dei modi.

Kvaratskhelia scende in campo col Napoli
Kvaratskhelia, Napoli (LaPresse)

Nel post match della sfida di Bergamo ci ha tenuto a sottolinearlo anche l’allenatore toscano, che ha invitato a non calcare eccessivamente la mano sulla mancanza del georgiano, poiché ciò sarebbe un modo per deprezzare il valore degli altri componenti della rosa.

Intervenuto a ‘DAZN’, Spalletti ha parlato così: “Se devo dipendere da un solo giocatore che vado a fare in campo? Si può vincere anche senza Kvara, nessuno nello spogliatoio è contento di sentire questa storia a ripetizione”.

Kvaratskhelia a terra per infortunio
Khvicha Kvaratskhelia, Napoli (LaPresse)

Napoli, le ultime sull’infortunio di Kvaratskhelia

Ancora l’allenatore del Napoli ha poi dettagliato meglio l’infortunio di Kvaratskhelia. La lombalgia è sorta in seguito al dolore alla schiena accusato a partire da uno scontro fisico in Liverpool-Napoli con Alexander Arnold. Da lì si è cercato di gestirlo e monitorarlo, ma poi il fastidio si è acuito, rendendo necessario il forfait.

Sulla data di rientro non si hanno ancora delle certezze. In programma c’è il doppio confronto casalingo con Empoli e Udinese, prima dello stop per i Mondiali di Qatar 2022. Il Napoli si augura di poter contare sul georgiano per almeno una delle due gare. Al momento dal report dell’allenamento della domenica, diffuso sui canali ufficiali della squadra napoletana, emerge soltanto che il giocatore ha svolto terapie. Niente allenamento con i compagni né individuale. Non il miglior scenario in vista di Napoli-Empoli del prossimo martedì, ma è tutto in evoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.