“Ruolo da dirigente? Se ne parla”: Napoli, annuncio a sorpresa

Ipotesi suggestiva: per l’ex stella del Napoli un ruolo dietro la scrivania. A fare fare chiarezza sulla questione ci pensa l’agente.

Negli ultimi anni sono diversi i calciatori azzurri che sono rimasti nel cuore dei tifosi. I napoletani quest’estate hanno dovuto dire addio a tre pilastri degli ultimi anni come Mertens, Insigne e Koulibaly. Al di là della sostituzione in campo tutti e tre conservano comunque un posto tra i calciatori più rappresentativi degli ultimi anni.

Marek Hamsik
Hamsik, Mertens ed Insigne all’epoca in cui erano compagni di squadra al Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Stessa cosa per Marek Hamsik il quale, qualche anno prima, aveva lasciato la fascia del Napoli e concluso una carriera in azzurri pluridecennale. Prima il Dalian in Cina, poi il Gotemborg e adesso il Trabzonspor, dove ha anche vinto il titolo di campione di Turchia. Questa la carriera post-Napoli del centrocampista slovacco, il quale, per ovvie ragioni anagrafiche, è a un passo dal ritiro.

Ecco quindi che l’ipotesi di un suo ritorno a Napoli come dirigente torna prepotentemente ad aleggiare nell’aria. D’altronde Hamsik potrebbe ben rappresentare quella figura di raccordo tra campo e dirigenza. Una bandiera che ben si adatterebbe all’esigenza della società di rimpolpare quel settore dirigenziale.

Hamsik
Marek Hamsik in azione con la maglia del Trabzonspor, sua attuale squadra (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Hamsik torna a Napoli? L’agente dello slovacco fa chiarezza

“Se ne parla da un bel po’, tutti lo vogliono.” ha commentato a Radio Kiss Kiss l’agente del centrocampista. “A lui certamente non dispiacerebbe un ritorno a Napoli da dirigente. C’è anche il Trabzonspor che lo vorrebbe ancora con se. Deve però decidere con calma, è un passo importante.”

Spunta poi una terza ipotesi, la Nazionale: “Non dimentichiamoci inoltre che anche il CT della Slovacchia lo vorrebbe con lui con qualche ruolo in nazionale. Nelle prossime settimana ci schiariremo un po’ le idee e ne sapremo certamente di più.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.