“Kvara? Peccato che lui e Haaland…”: Napoli, Kakà non ha dubbi

Un ex campione brasiliano ha espresso un rammarico in merito a Kvaratskhelia e Haaland: il calciatore del Napoli ha ricevuto però solo elogi

Kvaratskhelia potrebbe aver concluso il suo 2022 tuttavia le prime fiammate azzurre del calciatore georgiano hanno impressionato un po’ tutti. ll suo rendimento si è mantenuto su ottimi livelli ma soprattutto ha avuto un impatto immediato nel campionato.

Kvaratskhelia elogiato da Kaka
Kvaratskhelia elogiato da Kaka (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Oggi dalle colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’, è arrivata anche la consacrazione di uno dei massimi talenti che hanno calcato il palcoscenico della Serie A negli ultimi venti anni, Ricardo Kaka. Anche il brasiliano, come il numero 77 del Napoli, ha impiegato poco tempo a dimostrare il suo valore.

Kaka si è detto sorpreso da Kvaratskhelia
Kaka si è detto sorpreso da Kvaratskhelia (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, Kaka su Kvara: “Una bella sorpresa, è molto bravo. La fantasia è sempre capace di sorprendere. Peccato che lui e Haaland non vadano al Mondiale”

Il brasiliano, che in carriera ha vestito pure la maglia del Real Madrid, ha esaltato Kvaratskhelia. “Questo ragazzo è molto bravo, una bella sorpresa. La fantasia è sempre capace di sorprendere, il giocatore che trova soluzioni che gli altri non vedono fa sempre la differenza. Ritengo sia davvero un peccato che lui e Haaland non possano fare il Mondiale”.

Kaka ha poi sottolineato come il Mondiale potrà essere condizionato positivamente dal fatto di essere soltanto all’inizio della stagione. “Inciderà un po’ tutto perché a metà della stagione ma peserà anche la temperatura calda ma non troppo, la mancanza di viaggi e dunque la possibilità di far iniziare subito il recupero dopo la gara. I campioni saranno al top”, ha sentenziato l’ex rossonero che ha dedicato i suoi pensieri anche al Milan. “Mi piacerebbe venire in Italia per vedere la partita di Champions League contro il Tottenham. La società ha imboccato la direzione giusta, impostando un lavoro a lungo termine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.