Calciomercato Napoli, la notizia è musica per le orecchie di Spalletti

Dopo giorni difficili per Khvicha Kvaratskhelia, finalmente è arrivata una notizia sul georgiano che farà felice innanzitutto mister Luciano Spalletti.

In seguito a Liverpool-Napoli, non c’è stata molta tregua per l’attaccante georgiano del Napoli. Khvicha Kvaratskhelia, infatti, è stato vittima di una rapina all’interno della sua casa nei pressi del Centro Sportivo azzurro. Dei ladri hanno fatto irruzione nell’appartamento e portato via la sua auto, salvo poi essere stata ritrovata nel giro di poche ore.

Spalletti sorridente
Luciano Spalletti, Napoli (LaPresse)

Una sventura che ha emotivamente colpito il giovane attaccante, alla quale si è aggiunta anche una problematica fisica, ovvero la lombalgia. Il georgiano ne he alle prese da oltre una settimana e sta cercando di smaltirla. La causa sarebbe stato un contrasto di gioco con Alexander Arnold e ciò gli ha fatto saltare per adesso le gare contro Atalanta ed Empoli.

Per l’Udinese si nutrono ancora delle speranze, ma al momento il giocatore si sottopone a delle terapie mentre ancora non riesce ad accompagnare il resto del gruppo durante le sessioni di allenamento.

Kvaratskhelia esulta
Kvaratskhelia, Napoli (LaPresse)

Napoli, Kvaratskhelia vuole restare a lungo: il retroscena

In un atmosfera non del tutto positiva, arrivano bellissime notizie. Secondo quanto riferisce ‘Il Mattino’, Kvaratskhelia è tornato a vivere in albergo dopo il furto, mentre sceglie la soluzione migliore in quanto alla sua prossima abitazione, che potrebbe essere al centro della città. L’intenzione dell’attaccante è quella di restare a lungo al Napoli e ne avrebbe parlato anche con il suo agente, giunto in città negli scorsi giorni, per una vita in programma già da tempo.

Considerato il grande inizio di stagione, è stato inevitabile parlare anche delle prospettive e del presente. In Premier League osservano l’attaccante con l’acquolina in bocca, ma per adesso non si muoverà da Napoli. Il contratto lo blinda, ma ancora di più la fa da padrona la sua volontà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.