Il dato che incorona Kvaratskhelia: la notizia fa impazzire i tifosi

Il Napoli continua nella sua corsa alla vetta del campionato: ora a far gioire i tifosi è un dato che incorona Kvaratskhelia.

Per il Napoli manca solamente una gara, prima della pausa prevista per i Mondiali. Lo scopo della squadra di Luciano Spalletti è perciò quello di chiudere questa prima parte di stagione con ulteriori tre punti in classifica. Adesso, poi, a far gioire i tifosi azzurri è anche un dato in particolare che incorona Kvaratskhelia.

Kvaratskhelia in campo con il Napoli
Kvaratskhelia in campo impegnato con il Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il Napoli, quindi, dopo la vittoria conquistata anche contro l’Empoli in questo turno infrasettimanale, ora pensa già alla prossima gara. Un match divide il campionato italiano di massima serie dall’inizio dei Mondiali.

Agli uomini di Spalletti, infatti, non resta che affrontare l’Udinese di Sottil. L’obiettivo è quello di mettere in cassaforte ulteriori tre punti per mantenere il distacco dalle dirette concorrenti. Nel frattempo, inoltre, è arrivato un dato che riguarda una delle rivelazioni di questa stagione: Khvicha Kvaratskhelia.

Kvaratskhelia e Spalletti si abbracciano Napoli
Khvicha Kvaratskhelia e Luciano Spalletti si abbracciano al termine del match (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, il dato che incorona Kvaratskhelia: è tra i migliori in Champions League per un motivo in particolare

Il Napoli ha fin qui, in questa prima parte di stagione, condotto un ottimo cammino. Posizionandosi in prima posizione nella classifica di Serie A e passando i gironi di Champions League come testa di serie. Traguardi che forse in pochi avrebbero pronosticato. E che sono stati raggiunti da Spalletti grazie ai veterani, ma anche grazie alle nuove scoperte.

Proprio per quanto riguarda la massima competizione europea, c’è un dato in particolare che incorona proprio Kvaratskhelia. Il georgiano, infatti, è rientrato nella classifica dei migliori dribblatori. Posizionandosi al quarto posto, solamente dietro a campioni del calibro di Mbappé e Dembelé, Vinicius Junior e Rafael Leao. Questo successo rende così orgogliosi tutti i sostenitori partenopei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.