Napoli, ansia Kvaratskhelia: ha lasciato Castel Volturno

Il Napoli, dopo il successo contro l’Empoli, sabato sfiderà l’Udinese di Sottil, ma le condizioni di Kvaratskhelia preoccupano ancora.

Dopo il successo importantissimo di sabato contro l’Atalanta di Gasperini, il Napoli ha battuto anche l’Empoli nell’ultimo turno infrasettimanale prima della lunga sosta per il Mondiale in Qatar. 

Kvaratskhelia con Spalletti
Kvaratskhelia con Spalletti. Ansia per le condizioni del georgiano (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

I partenopei, infatti, hanno battuto con il risultato di 2-0 l’Empoli di Zanetti, anche se hanno sofferto prima di riuscire a strappare i tre punti. Il Napoli, di fatto, ha dovuto penare un po’ prima di sbloccare la gara con Lozano al 69’ su un calcio di rigore procurato da Victor Osimhen. Il match è stato poi chiuso definitivamente dal gol di Zielinski. 

Il Napoli adesso è atteso dal match di sabato contro l’Udinese ed ha tutta l’intenzione di cercare di mantenere il vantaggio di otto punti sul Milan secondo. Proprio per il match contro i friulani, i tifosi partenopei sperano di rivedere in campo Kvaratskhelia, anche se sulle condizioni dell’ex Dinamo Batumi c’è ancora qualche dubbio.

Kvaratskhelia con Osimhen e Zielinski
Kvaratskhelia con Osimhne e Zielinski. Il georgiano è ancora in dubbio. (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Napoli, Kvaratskhelia ancora non si è allenato con il resto del gruppo: gli aggiornamenti

Secondo quanto riportato da ‘Sportitalia’, infatti, il calciatore georgiano neanche questa mattina non ha ancora lavorato con il resto del gruppo, ma ha svolto soltanto delle terapie, lasciando già Castel Volturno. La presenza di Kvaratskhelia , quindi, contro l’Udinese è ancora in dubbio. La giornata di domani sarà sicuramente decisiva per capire se l’esterno offensivo partenopeo ci sarà o meno contro la squadra di Sottil.

Se Kvaratskhelia non dovesse recuperare, visto che Raspadori ha giocato martedì sera contro l’Empoli, sulla sinistra dovrebbe giocare Elmas, decisivo contro l’Atalanta. Tuttavia i tifosi partenopei sperano che il georgiano riesca a recuperare, considerando la sua importanza nella fase offensiva del Napoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.