Napoli, non solo Kvara out: è ufficiale, brutta notizia per un azzurro

Altra brutta notizia per un giocatore del Napoli: dopo l’infortunio a Kvaratskhelia, anche un altro attaccante azzurro è andato incontro a una brutta delusione in queste ore.

Alla fine è stata diramata anche la lista dei convocati dal ct Lionel Scaloni per i Mondiali di Qatar 2022: tra i 32 giocatori che vestiranno la maglia dell’Argentina ci sono diversi nomi di punta della Serie A, tra cui anche Paulo Dybala, nonostante i recenti problemi fisici che lo hanno a lungo tenuto lontano dal campo con la Roma, e Joaquin Correa, spesso criticato all’Inter per le sue prestazioni.

Spalletti perplesso
Spalletti perplesso:il suo attaccante non andrà ai Mondiali (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Oltre a Messi, il lussuosissimo reparto offensivo dell’Albiceleste vanterà anche giocatori come Angel Di Maria, Lautaro Martinez e Julian Alvarez, e sarà con su di loro che Scaloni farà affidamento per riportare l’Argentina a vincere un titolo che manca ormai da 32 anni, dopo il Mondiale conquistato in Messico ai tempi di Maradona.

Ma è proprio un giocatore del Napoli, oggi, a ritrovarsi deluso per la sua esclusione dalla lista finale dei convocati per Qatar 2022, nonostante l’ottima stagione disputata fin qui tra campionato e Champions League. Un taglio che sta facendo discutere i tifosi partenopei sui social network, visto che nella rosa Scaloni ha convocato giocatori con numeri e prestazioni stagionali non proprio eccellenti.

Giovanni Simeone Champions League Rangers
Giovanni Simeone in Champions League contro i Rangers (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Convocazione dell’Argentina per Qatar 2022: polemiche per l’esclusione di Simeone

Non sono evidentemente bastati i 6 gol in 12 partite messi a segno fin qui in stagione da Giovanni Simeone: il Cholito infatti non ha trovato spazio nella rosa finale di Scaloni per i Mondiali, sebbene in questi primi mesi a Napoli abbia dimostrato la sua importanza sia in campionato che a livello internazionale, segnando le sue prime storiche reti in Champions.

Fa discutere soprattutto il fatto che il ct dell’Argentina abbia portato Nico Gonzalez, che non scende in campo con la maglia della Fiorentina dal 22 ottobre e che in questa stagione ha giocato per intero appena 3 partite. Va però anche considerato che Giovanni Simeone non ha mai avuto particolare fortuna in Nazionale: la sua ultima apparizione risale al 9 ottobre 2020, quando Scaloni lo portò in panchina in una gara di qualificazioni mondiali contro l’Ecuador.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.