Juventus senza pace, il quarto posto non basta: la sentenza è durissima

La Juventus ha ottenuto cinque vittorie consecutive in campionato. Il tecnico continua a dividere i tifosi e parte degli addetti ai lavori.

Nel posticipo della quattordicesima giornata la Juventus di Massimiliano Allegri ha espugnato Verona di misura ed ottenuto tre punti preziosissimi. Il club bianconero ha conquistato cinque vittorie consecutive e il tecnico, dopo tante critiche, ha trovato finalmente la quadra per il club plurititolato.

Allegri Juventus
il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri (Lapresse) Ultimecalcionapoli

La sfida contro l’Hellas ha portato nuove critiche al club bianconero. La Juventus ha sofferto molto e gli scaligeri hanno protestato per due possibili calci di rigore, in particolare quello con il fallo di mano di Danilo. Nonostante ciò la squadra ha raggiunto il quinto successo consecutivo e i bianconeri sono apparsi in crescita.

Nel corso di questa stagione Allegri ha ricevuto grosse critiche e nelle ultime ore è arrivato un nuovo forte attacco. L’ex calciatore Antonio Cassano è intervenuto, come di consueto, sul suo profilo Instagram ed ha commentato la giornata di Serie A, criticando nello specifico la prestazione dei bianconeri. Cassano ha utilizzato toni durissimi.

Cassano
l’ex calciatore Antonio Cassano (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Il commento di Cassano per Juventus e Inter

Fantantonio ha parlato cosi della formazione bianconera: “Continua lo schifo per la Juve, va avanti di partita in partita. I bianconeri hanno vinto senza fare un tiro in porta, questa è una vera vergogna. Il suo tecnico è contento, ma a fine stagione il suo destino è segnato. Non posso pensare che milioni di tifosi siano contenti di tutto ciò”. Parole decise e chiare verso il tecnico bianconero.

Cassano invece ha elogiato l’Inter per la netta vittoria contro il Bologna e le sue parole non lasciano ombra di dubbio: “L’Inter ha asfaltato gli avversari meritatamente, il Bologna ha iniziato bene giochicchiando ma dopo l’1 a 1 la partita è cambiata”. Toni totalmente diverse per le due squadre, da parte dell’ex calciatore pugliese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.