Napoli, attacco durante Atalanta-Inter: tifosi spiazzati dal gesto

Ancora uno sgradevole e pesante attacco ai napoletani durante Atalanta-Inter: cori da parte di entrambe le tifoserie. Un episodio ulteriore di discriminazione.

L’ultima giornata di campionato del 2022 è giunta. Si tratta della 15esima ed è stata inaugurata il sabato, vedendo in campo anche Napoli-Udinese. Il match andato di scena allo ‘Stadio Diego Armando Maradona’ è terminato con un 3-2, che ha portato 41 punti agli azzurri e li conferma in testa alla classifica ancora.

Curva A Stadio Maradona
Cori contro Napoli durante Atalanta-Inter (LaPresse)
ultimecalcionapoli

La situazione felice degli azzurri chiaramente stressa le rivali, poiché la squadra di Luciano Spalletti continua a mantenere un ampio margine di distacco dalle varie concorrenti, rendendosi a tratti irraggiungibile.

Le sfide in calendario quest’oggi possono però scuotere le posizioni successive. E in qualche modo creare una rivalità più definita con gli azzurri. Una delle partite in tal senso è Atalanta-Inter, dirette avversarie per i primi posti della classifica.

Lookman esulta in Atalanta-Inter
Cori contro Napoli in Atalanta-Inter
(LaPresse)
ultimecalcionapoli

Atalanta-Inter, cori contro i napoletani: la scena offensiva

In quel di Bergamo, scenario che ospita la sfida da vertice, al ‘Gewiss Stadium’ non è stata soltanto una festa di sport. Considerata la profonda rivalità con il Napoli ci sono stati diversi cori indirizzati alla squadra partenopea, i quali però si sono trasformati nei consueti ormai riferimenti di discriminazione territoriale, come riferisce ‘SpazioNapoli.it’.

In particolare, al momento dell’ingresso dei tifosi dell’Inter, la curva locale avrebbe intonato: “Quel settore lì sembra Napoli!” in senso offensivo. Poi, pare siano partiti i soliti cori, ai quali hanno preso parte anche i sostenitori nerazzurri, insultando sia la squadra azzurra che i cittadini napoletani. Si attende di capire se ci saranno o meno conseguenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.