‘Presenza’ a sorpresa sugli spalti: Napoli-Udinese, il retroscena è dolcissimo

All’ultima di campionato, prima della sosta, il Napoli ha ospitato l’Udinese al Diego Armando Maradona: retroscena dolcissimo sugli spalti.

Il Napoli ha centrato il tredicesimo risultato utile consecutivo in Serie A, vincendo anche la 15^ contro l’Udinese. Nonostante la pressione, specialmente sul finale, da parte degli uomini di Sottil, gli azzurri hanno portato a casa tre punti fondamentali. E hanno chiuso la prima parte di stagione a quota 41. Sugli spalti del Maradona, poi, c’è stata una presenza speciale.

Napoli-Udinese prima del fischio d'inizio
Napoli-Udinese prima del fischio d’inizio al Diego Armando Maradona (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il Napoli, quindi, nella giornata di ieri ha affrontato l’Udinese in casa allo Stadio Diego Armando Maradona. A parte alcune difficoltà, con gli avversari che si sono resi pericolosi nell’ultimo quarto d’ora, il gruppo affidato a Spalletti ha difeso il risultato. E con esso la vittoria.

Sugli spalti c’è stata poi una presenza speciale per Alex Meret. Il portiere azzurro ha, in molteplici occasioni, avuto il sostegno della sua famiglia e della sua compagna. Vicino e lontano dal campo. Il retroscena che l’ha coinvolto è stato perciò dolcissimo.

Meret con la palla al piede Napoli
Alex Meret in campo con il Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli-Udinese, vittoria e presenza speciale al Maradona per Meret: è successo per la prima volta

Sugli spalti dello stadio del Napoli, come di consueto, è stata presente la compagna del portiere azzurro, Alex Meret. Debora Romano, tuttavia, questa volta non era sola e ci ha tenuto a far sapere, tramite il proprio profilo ‘Instagram’, da chi è stata accompagnata per sostenere l’estremo difensore.

È stato, infatti, presente per la prima volta in assoluto al Maradona anche il piccolo Daniel Meret, figlio del portiere e appunto della sua compagna. Un retroscena dolcissimo, che ha coronato una serata perfetta: non solamente la vittoria e i tre punti in più in classifica, ma un grande successo ottenuto sotto gli occhi di suo figlio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.