Napoli, assalto ai due big già a gennaio: la posizione di De Laurentiis

I tifosi del Napoli tremano. A gennaio possibile assalto a due big azzurri, chiara da adesso la posizione di Aurelio De Laurentiis. 

Un Napoli sempre più capolista, protagonista indiscusso di un campionato che oggi trova gli azzurri davanti a tutte. Una squadra, quella di Luciano Spalletti, che porta a casa tre punti da ben 11 partite consecutive. Una marcia sembra non avere muri per i partenopei, che hanno ampiamente dimostrato di non essere assolutamente dipendenti da un singolo giocatore.

Aurelio De Laurentiis sorridentesi
Napoli, assalto ai due big già a gennaio: la posizione di De Laurentiis (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Si, perchè in questo avvio di stagione Spalletti ha dovuto fare a meno prima di Osimhen, e nelle ultime partite di Kvaratskhelia. Due giocatori che sono stati pilastri di questo avvio di stagione per il Napoli. Allo stesso modo, però, la loro assenza non ha avuto un peso negativo sulle economie di gioco dell’intera squadra.

Il Napoli continua a vincere, anche senza Victor in campo. Anche senza Kvicha. Una squadra compatta, una “famiglia“, come ci hanno tenuto a precisare Anguissa ed Elmas dopo il successo ottenuto contro l’Udinese, l’ultimo del 2022.

Osimhen e Kvara esultano
Napoli, assalto ai due big già a gennaio: la posizione di De Laurentiis (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, assalto a Kvara ed Osimhen: la posizione di De Laurentiis

Chiaro che, un andamento cosi importante, porti tante squadre a tenere lo sguardo attento e vigile in casa Napoli. Proprio Osimhen e Kvaratskhelia sono due giocatori monitorati costantemente da altri club del vecchio continente. E’ possibile, come riporta anche ‘Il Mattino’, che nello stesso mese di gennaio possano arrivare delle proposte concrete per entrambi i giocatori.

Secondo quanto riportato dallo stesso quotidiano, però, la posizione del presidente Aurelio De Laurentiis sarebbe molto chiara: ad oggi il Napoli non ha un bisogno impellente di fare plusvalenze. Ecco perchè la squadra rimarrà assolutamente la stessa, almeno fino alla prossima estate. Non si prevedono, dunque, operazioni degne di nota nel mercato di gennaio, sia in entrata che in uscita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.