“Giuntoli ci ha parlato”: Napoli, colpo magistrale sul mercato

Rivelazione incredibile sul mercato da parte dell’ex allenatore del Napoli riguardo Cristiano Giuntoli e un colpo da novanta

Il Napoli con la sua campagna acquisti della scorsa estate si è elevato in alto, ancor di più rispetto agli anni scorsi. Giocatori semisconosciuti come Kim e Kvaratskhelia stanno esprimendo appieno le loro potenzialità. L’attacco è guidato da Victor Osimhen, che però potrebbe anche andar via la prossima estate. Lo ha affermato anche il commissario tecnico della Nigeria, che ha spiegato come sarà difficile per il club partenopeo resistere alle offerte.

Napoli Broja Giuntoli Reja
Giuntoli, la rivelazione di Reja (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Poi c’è un altro commissario tecnico, quello dell’Albania, e si tratta dell’ex allenatore del Napoli Edy Reja. Ha spiegato come Giuntoli si sia interessato ad Armandro Broja, centravanti del Chelsea e della Nazionale albanese, classe 2001, che la scorsa stagione si è messo in mostra con la maglia del Southampton.

Napoli Broja Giuntoli Reja
Broja, la rivelazione di Reja (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, il retroscena di Reja su Broja

Edy Reja, ct dell’Albania, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: “Il Napoli lo voleva, Giuntoli ha parlato con Broja e con me, lo voleva. Poi il ragazzo ha deciso di giocarsi le sue carte al Chelsea dove gli è stato anche rinnovato il contratto”. Poi su De Laurentiis: “Non si occupa lui delle questioni tecniche, ma Giuntoli. Il presidente vuole sapere solo se i giocatori stanno bene fisicamente”.

Broja ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2028 con il Chelsea, ma sta trovando poco spazio nonostante i Blues stiano disputando una brutta stagione. Anche il Milan è interessato e nelle prossime sessioni di mercato potrebbe andar via. Chiaramente, visto che ci sono anche Raspadori e Simeone, il Napoli dovrebbe però privarsi di Osimhen per affidare poi le chiavi dell’attacco al centravanti albanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.