Mbappé e Osimhen coinvolti nello stesso affare: napoletani increduli

La situazione attuale porta Mbappé e Osimhen a essere coinvolti nella medesima trattativa di calciomercato, già a gennaio 2023, post Mondiali Qatar 2022.

Ne era sicuramente consapevole. Cristiano Ronaldo non poteva non immaginare che la sua intervista con Piers Morgan avrebbe generato delle pesanti conseguente in merito al suo rapporto col Manchester United. Senza giri di parole CR7, infatti, ha tirato fuori i suoi sentimenti e il suo malcontento rispetto alla situazione che vive nel presente in Premier League.

Osimhen e Mbappé
Mbappé od Osimhen per il dopo Ronaldo allo United (LaPresse)
ultimecalcionapoli

“Ho parlato col presidente e il Ds quando mia figlia ha avuto la bronchite, sembrava che non mi credessero. Ciò mi ha fatto stare davvero male. Era chiaro che dubitassero delle mie parole e della situazione della mia bambina. È il motivo per cui ho saltato al tournée, come padre e come marito non potevo lasciare la mia famiglia in quel momento. Non per il precampionato”, sono queste le ultime pesanti dichiarazioni di Ronaldo, dopo aver chiaramente affermato di non avere alcuna sintonia col tecnico ten Hag e con la dirigenza di oggi.

Lo United non ha potuto evitare di replicare e l’ha fatto attraverso un comunicato ufficiale, condiviso attraverso i propri canali: “La società ha preso atto della copertura mediatica dell’intervista concessa da Cristiano Ronaldo. Il club prenderà in considerazione una risposta solo dopo che tutti i fatti siano stati delineati”.

Ronaldo fa riscaldamento col Manchester United
Via Ronaldo dallo United, arriva Mbappé od Osimhen (LaPresse)
ultimecalcionapoli

Manchester United, addio Ronaldo: Osimhen o Mbappé al suo posto

Secondo quanto riferito dal ‘The Mirror’, Cristiano Ronaldo è questa volta irrimediabilmente a un passo dall’addio al Manchester United. La dirigenza è alla ricerca soltanto del nome giusto per sostituirlo, individuato in questo momento in Kylian Mbappé, fresco di ricco rinnovo con il PSG. Per sfidare l’accordo in essere, i Red Devils sarebbero pronti a offrire ben 150 milioni di euro.

Difficile però immaginare che possa esserci un accordo, soprattutto a gennaio, a causa del fatto che il PSG ha messo in campo anche forze politiche per trattenere Mbappé che ha scelto di rinunciare anche al sognato Real Madrid. Per questo motivo, l’alternativa potrebbe essere Victor Osimhen del Napoli, nel mirino ormai dei principali club europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.