Napoli, Giuntoli cerca l’occasione: si può chiudere a gennaio

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha già in mente il primo passo da muovere a gennaio sul fronte del calciomercato: ecco su chi punta.

I rapporti tra il Napoli e il Sassuolo, sopratutto dopo la conclusione in estate della trattativa per Giacomo Raspadori, sono ottimi e continui. La società neroverde è una delle principali come riferimento per la crescita del talento nostrano e il club di Aurelio De Laurentiis potrebbe pensare a una nuova trattativa per il futuro del centrocampo degli azzurri.

Giuntoli seduto in panchina
Cristiano Giuntoli ci prova per Davide Frattesi del Sassuolo (LaPresse)
ultimecalcionapoli

Non è un mistero, infatti, che al Napoli piaccia Davide Frattesi. Il 23enne italiano è stato molto vicino alla Roma durante l’ultima estate, salvo poi saltare la trattativa. Medesimo interesse ma senza successo l’ha poi avuto il Milan.

La finestra di calciomercato di gennaio potrebbe essere quella giusta per consolidare e concretizzare l’interessamento, che per il Sassuolo equivarrebbe a un’altra possibile potente plusvalenza.

Frattesi esulta col Sassuolo
Il piano del Napoli per Davide Frattesi (LaPresse)
ultimecalcionapoli

Napoli su Frattesi del Sassuolo: la proposta per gennaio

In base alle informazioni diffuse da ‘La Gazzetta dello Sport’, le eccellenti prestazioni delle quali Frattesi si sta rendendo protagonista in Serie A stanno convincendo il Napoli a puntarvi. L’idea sarebbe che si realizzasse l’affare durante la sessione di calciomercato estiva, ma in qualche modo definirlo fin da subito per evitare l’incursione delle concorrenti.

Nessuna società, infatti, è interessata alle aste per cui la medesima intenzione del Napoli potrebbe corrispondere a quella della Roma. D’altronde il Sassuolo è una bottega cara, che sfrutterà in suo favore il fervore nei confronti del giocatore nel giro della Nazionale di Roberto Mancini. Il Ds Cristiano Giuntoli starà quindi attento, pronto ad approfittare di un passo indietro o falso delle varie corteggiatrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.