Napoli, che bocciatura dell’ex Juve: le parole spiazzano i tifosi

Una bocciatura che farà discutere. Le dichiarazioni arrivano dall’ex giocatore della Juventus proprio in queste ore. 

Per il Napoli quello dello Scudetto non sembra più un obiettivo da nascondere. La squadra azzurra ha chiuso il 2022 con il primo posto in campionato (oltre a quello guadagnato nel girone di Champions League) dimostrando di essere una delle squadre più in forma di tutto il vecchio continente. Sarebbe scorretto non definire, almeno ad oggi, la squadra di Luciano Spalletti tra le pretendenti per il titolo, soprattutto dopo quanto mostrato in questa prima parte della stagione.

Il Napoli esulta
Napoli, che bocciatura dell’ex Juve: le parole spiazzano i tifosi (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Appena dietro c’è il Milan campione in carica, che ja provato a tenere botta ma che resta con 8 punti di ritardo rispetto agli azzurri. Ancora dietro troviamo la Juventus, che dopo un addio di stagione tremendamente altalenante, si è rimessa prepotentemente i corsa. Distanti, e non di poco, l’Inter e la Roma che almeno alla vigilia del campionato venivano etichettate da molti come squadre adatte ad occupare i primi quattro posti in classifica.

Ma ad oggi chi è la vera anti-Napoli? La squadra in grado di impensierire gli azzurri e che potrebbe mettere concretamente i bastoni tra le ruote ai ragazzi di Spalletti? La stagione è ancora lunga e molte cose possono ancora accadere.

Antonio Cabrini sorridente
Napoli, che bocciatura dell’ex Juve: le parole spiazzano i tifosi (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, la bocciatura dell’ex Juve è netta

La veloce risalita della Juventus ha permesso alla piazza bianconera di tirare un sospiro di sollievo, ed alla squadra di riguadagnare (seppur ancora parzialmente) la fiducia dei tifosi. Un’operazione importante, quella di Max Allegri, che spera dopo il Mondiale di poter trovare una squadra convinta e pronta a dare tutto in campo. Che sia proprio la Vecchia Signora a dover interpretare il ruolo di anti-Napoli?

Boccia questa idea Antonio Cabrini, ex bianconero doc, che ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb’ ha spiegato la sua idea sull’argomento, i motivi secondo i quali i ragazzi di Allegri non possono concorrere per lo Scudetto. “La Juve non può essere l’anti-Napoli perché ha troppi punti di differenza in classifica”, ha spiegato Cabrini.

L’ex giocatore, poi, ha dato un quadro chiaro anche per quanto riguarda lo stesso Napoli. “Questo Scudetto può perderlo solo il Napoli, quella di Spalletti è la squadra più completa oggi”, le parole di Cabrini. Insomma, un chiave di lettura che farà mugugnare qualche tifoso in casa Juve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.