Lazio, Sarri sfida il Napoli: nel mirino un talento dei Mondiali

Il Napoli ha un profilo nel mirino delle trattative, ma la Lazio di Sarri adesso può sfidare Giuntoli: il talento dei Mondiali ha gli occhi puntati su di sé.

Il Napoli ragiona sui colpi da mettere a segno sul mercato, rivolgendo la propria attenzione specialmente alla finestra di giugno. C’è un giovane profilo, talento presente anche ai Mondiali, che piace agli azzurri. Ma occhio a Sarri che con la Lazio vuole avviare la sfida.

Sarri sorride Lazio
Maurizio Sarri sorride felice pensando al possibile affare per la Lazio (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il Napoli ha messo gli occhi sul giovane talento classe 1998, che milita attualmente tra le file del Bari. Il club affidato al figlio di Aurelio De Laurentiis, infatti, si gode il talento convocato dal Marocco per i Mondiali in Qatar.

Si tratta di Walid Cheddira, attaccante italo-marocchino che ha deciso di giocare con il Marocco. Fin qui l’attaccante, tra Serie B e Coppa Italia, ha giocato 15 match, in cui ha segnato 14 gol e servito per i suoi compagni 5 assist. Numeri questi che stanno attirando l’attenzione di diversi club.

Cheddira esulta Bari
Walid Cheddira esulta con i compagni del Bari dopo aver segnato il gol della vittoria (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Calciomercato Napoli, piace Cheddira ma occhio alla Lazio: Sarri sfida Giuntoli

Il Bari, grazie al lavoro svolto dal ds Ciro Polito, si è assicurato nel corso dell’estate le prestazioni calcistiche di Walid Cheddira. L’attaccante è arrivato dal Parma per 150mila euro, più il 50% della futura rivendita. Ed è proprio questo il destino che si sta prospettando per lui: a suon di gol sta attirando l’attenzione di molti club, in Serie A e dall’estero.

Come riferito, a tal proposito, da ‘La Gazzetta dello Sport’: “Per Cheddira viene naturale accostare il nome e l’interesse del Napoli. Non fosse altro che per questione di proprietà”. Però è a questo punto che si inserisce l’interesse del club biancoceleste (e non solo): “Ma altri due club sono stati più insistenti: la Lazio e lo Sporting”. Giuntoli dovrà quindi far fronte alla possibile sfida di Sarri e Tare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.