Napoli e la corsa Scudetto, Zeman lancia l’allarme per gli azzurri

La corsa Scudetto e la posizione di favore del Napoli. A mettere in allarme i tifosi azzurri ci ha pensato Zdenek Zeman.

Il Napoli è la favorita per lo Scudetto? In molti sono convinti che proprio gli azzurri, ad oggi, siano le squadra principalmente candidata per la vittoria finale. Il tutto, ovviamente, certificato dai numeri che pongono la squadra di Luciano Spalletti davanti a tutte. Numeri sotto gli occhi di tutti: gli azzurri, infatti, hanno chiuso il 2022 (prima della sosta Mondiale) da capolista, oltre ad aver conquistato il girone di Champions League da primi.

Il Napoli esulta al gol
Napoli e la corsa Scudetto, Zeman lancia l’allarme per gli azzurri (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Un avvio di stagione importante, che non può essere trascurato da chi guarda agli equilibri di classifica e prova a fare delle previsioni per il futuro. Appena dietro ci sono Milan e Juventus, ed entrambe al rientro nel mese di gennaio proveranno a dimostrare fin da subito di essere in grado di mettere in serie difficoltà gli azzurri.

Napoli, corsa Scudetto e l’allarme di Zeman per gennaio

Ovvio, da qui a giugno mancano tanti mesi e tantissime partite. Tutto può cambiare, ed una variabile da tenere in forte considerazione è legata di sicuro a quello che sarà il rientro dopo la competizione in Qatar. Soltanto cinque i giocatori del Napoli che sono partiti per giocare i Mondiali, ma essendo una situazione inedita (quella di giocare i Mondiali in pieno inverno), sarà tutto da valutare al rientro nel 2023.

A porre dei dubbi è anche l’ex allenatore del Napoli Zdenek Zeman che, ai microfoni di ‘FirenzeViola.it’, ha lanciato una sorta di allarme, mettendo in guardia proprio i tifosi del Napoli. “Sicuramente ha un grande vantaggio, ma il campionato inizierà dopo i Mondiali“, ha avvertito Zeman guardando al futuro. “Dovremo vedere in che situazione arriveranno le squadre che inseguono il Napoli”, le parole dell’ex allenatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.