“Che delusione…”: dominio del Napoli, il giudizio a sorpresa è durissimo

L’ex calciatore parla del dominio del Napoli, ma non risparmia il giudizio che si rivela duro: ecco cosa ha deluso di più prima della pausa.

Il Napoli ha chiuso la prima parte di stagione accumulando 41 punti in classifica e staccando la seconda, il Milan, a +8 e la Juventus al terzo posto a +10. A tal proposito, proprio di quanto visto fin qui, ha detto la sua anche l’ex giocatore.

Elmas, Juan Jesus e Kim festeggiano gol Napoli
Elmas, Juan Jesus e Kim festeggiano dopo il gol con il Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il Napoli è stata la sorpresa di questo avvio di campionato. Non ha stupito tanto la forza della rosa, con qualità già ben note, ma la compattezza e la temperanza che Spalletti è riuscito a trasmettere al gruppo.

Proprio di quanto mostrato nei primi mesi, tra Serie A e Champions League, ha allora parlato l’ex calciatore Simone Tiribocchi, ora commentatore di ‘Dazn’. Ma le sue parole hanno portato con sé anche un giudizio netto.

Tiribocchi concentrato Napoli
Simone Tiribocchi concentrato durante un intervento televisivo (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Tiribocchi elogia il Napoli di Spalletti, ma parla anche della squadra che più l’ha deluso: le sue parole

Simone Tiribocchi ha parlato così ai microfoni di ‘Vikonos/Radio’: “Rispetto alla scorso anno, credo che i ko con Fiorentina, Roma ed Empoli, da un lato hanno eliminato il Napoli dalla corsa Scudetto nel 2021-22. Dall’altro  però credo che abbiano dato al club l’opportunità di crescere. Il Napoli è migliorato molto, penso al rendimento casalingo con le piccole, ha tratto giovamento dalla scorsa stagione”.

Sosta per i Mondiali? È una pausa necessaria – ha aggiunto – ma di sicuro è troppo lunga, due mesi sono tanti. Ci si ferma tantissimo e alla ripresa sarà un po’ come la prima di campionato. Il Napoli affronterà Inter e Juventus, quindi sempre meglio comunque stare a +8 sulla seconda che inseguire”.

Infine, è arrivato da parte di Tiribocchi un giudizio netto: “La sorpresa in negativo, fino a poco fa, è stata la Juventus. I bianconeri però si sono ripresa all’ultimo con sei vittorie di fila. Ad oggi la delusione è senza dubbio la Roma“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.