Figuraccia per Raspadori e Di Lorenzo: Italia, il dato è disastroso

Bruttissima serata per l’Italia di Mancini contro l’Austria. Spunta il dato disastroso anche per Raspadori e Di Lorenzo

La delusione di non essere al Mondiale è ancora fortissima. Anche perché giocare un’amichevole nel giorno dell’inaugurazione di Qatar 2022 è stato davvero un durissimo colpo. Lo sa bene l’Italia di Roberto Mancini, addirittura perdente nella bruttissima serata di Vienna, contro l’Austria che ha fatto ciò che voleva degli azzurri, in un 2-0 davvero mortificante.

Raspadori calcia
Raspadori, brutta serata in Austria-Italia (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

A colpire, infatti, è stata la prestazione scialba e senza anima dell’Italia, masticata senza troppi problemi nel primo tempo dalla formazione di Rangnick. Una serata dove tra i peggiori in campo c’è stato anche e soprattutto Giacomo Raspadori, avulso dal gioco della Nazionale dopo la bella serata di Tirana. Un destino comune anche agli altri napoletani in campo, come Di Lorenzo Politano.

Mancini parla
Mancini, il dato su Austria-Italia è impietoso (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Austria-Italia, il dato è disastroso: ecco il motivo

A rendere tutto più amaro, però, è il dato disastroso che emerge nel day after Austria-Italia. La gara di Vienna (che già sugli spalti aveva fatto registrare pochissimi presenti) non ha appassionato i tifosi italiani, che hanno quasi disertato la visione televisiva della gara. Come comunicato dalla Rai, l’amichevole della Nazionale è stata seguita meno del match inaugurale del Mondiale tra Qatar ed Ecuador.

Dopotutto, i numeri parlano chiaro: 4.117.000 spettatori pari al 20.1% di share per Austria-Italia;  4.657.000 spettatori con il 29.5% di share per Qatar-Ecuador. Un dato a dir poco disastroso, specchio del movimento del Paese e anche del poco seguito per la Nazionale rimasta fuori dal Mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.