Calciomercato, brutte notizie per la Juventus. E il Napoli se la ride: il motivo

Brutte notizie per la Juventus in chiave mercato. E il Napoli di Giuntoli e De Laurentiis se la ride sornione, in attesa del mese di gennaio: ecco il motivo

La sosta ha fermato la cavalcata inarrestabile del Napoli, che in attesa della ripresa si gode il Mondiale e il primato in classifica a +8 dalle inseguitrici. Inseguitrici tra cui c’è anche la Juventus, che spera di accorciare e rimontare (come già fatto in passato) la grande distanza che c’è adesso tra sé e la vetta della classifica.

Agnelli e Nedved a bordocampo
Agnelli e Nedved, brutte notizie dal mercato (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Farlo, però, sarà tutt’altro che facile, anche se Allegri spera in buone notizie dall’infermeria e dal mercato. Già, non solo i tanti rientri a pieno regime dei calciatori finora assenti, ma anche qualche rinforzo di assoluto livello pronto ad irrorare le rotazioni della Vecchia Signora. Lo scorso gennaio portò in dote Vlahovic, questo potrebbe portare un altro sogno dei tifosi bianconeri: Milinkovic-Savic.

Agnelli a braccia conserte
Agnelli, indicazioni chiare per gennaio (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Juventus, brutte notizie dal mercato. E il Napoli è pronto a ridersela

Attenzione però a volare troppo in alto con la fantasia. I tifosi della Juventus dovranno digerire la brutta notizia in arrivo dalla propria dirigenza. Come rivelato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, l’indicazione di Agnelli e della proprietà bianconera è quella di portare avanti un mercato gennaio low-cost. Pertanto nessun colpo simil-Vlahovic e niente spese folli.

Un qualcosa che si traduce in un addio quasi certo (almeno per il mercato invernale) a colpi come Milinkovic-Savic. La volontà della Juventus è di tamponare l’emergenza con operazioni funzionali ed intelligenti. Un qualcosa che fa sorridere il Napoli capolista e i suoi tifosi: senza la possibilità di un super-colpo a gennaio, una rimonta della Vecchia Signora fa meno paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.