“Uno ogni 100 anni”: Napoli, la rivelazione fa già impazzire De Laurentiis

Cosa accadrà al Napoli nel prossimo calciomercato? La rivelazione fatta quest’oggi sicuramente ha un impatto importante, anche sull’opinione dei tifosi.

Il Napoli punta a terreni e campionati probabilmente meno in vista per continuare a scovare talenti e prepararli al grande salto in avanti. Negli ultimi giorni, ad esempio, è saltato fuori l’interessamento nei riguardi di Arda Guler, fantasista turco appena 17enne in forza al Fenerbahce.

De Laurentiis felice
Bottaro sull’interesse del Napoli di De Laurentiis per Guler (LaPresse)
ultimecalcionapoli

Il mancino classe 2005 in realtà non è un segreto, perché diverse società top europee lo osservano da tempo. D’altronde, a 16 anni aveva già esordito in prima squadra addirittura con un assist, in occasione del confronto del Fenerbahce con l’Antalayaspor. Il Napoli l’ha attenzionato, ma non dovrà perdere tempo.

Un giocatore con la sua qualità è davvero raro ed è pronto ad assicurarlo Bruno Bottaro, giornalista di ‘DAZN’ ed esperto di calcio turco.

Guler del Fenerbahce applaude
Napoli su Guler del Fenerbahce, parla l’esperto (LaPresse)
ultimecalcionapoli

Napoli su Guler del Fenerbahce. L’esperto: “Uno così nasce ogni 100 anni”

Il collega, intervenuto ai microfoni di ‘Radio Punto Nuovo’ durante ‘Punto Nuovo Sport Show’, ha dichiarato quanto segue: “Il Napoli è interessato a un asse con il Fenerbahce così come lo stesso Fener. La società azzurra ambisce a replicare colpi come quello di Kvaratskhelia e Kim, rendendolo quasi la normalità ad ogni estate. Attualmente il Fenerbahce appartiene all’uomo più ricco di Turchia, ma non può disporre di tutta la sua potenza economica per le regole che vigono. Ha bisogno di liquidità attraverso cessioni grosse. Col Napoli ha sempre fatto grossi affari, sin dai tempi di Elmas”.

Su Guler e Kaioglu Bottaro afferma: “Il primo è considerato la nuova grande stella del calcio turco. Diversi club sono sulle sue tracce. In Turchia scrivono che uno come Guler nasce una volta ogni 100 anni. E per il Napoli i buoni rapporti potrebbero essere cruciali per chiudere un colpo simile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.