Napoli, ora non ci sono dubbi: è ufficiale, e il calciatore esulta

Il Napoli, nella mattinata odierna, ha ricevuto una notizia ufficiale riguardante un proprio tesserato. Esulta il calciatore. 

Il giocatori del Napoli non convocati per il Mondiale torneranno a lavorare soltanto dal 28 novembre, giorno in cui scatterà il ritiro in Turchia organizzato dal club al fine di preparare al meglio la seconda parte della stagione. L’umore nell’ambiente, nel frattempo, non potrebbe essere dei migliori ed oggi è arrivata un’ulteriore notizia che testimonia, una volta di più, l’ottimo lavoro svolto in campo da Luciano Spalletti.

Napoli, De Laurentiis sorride
Aurelio De Laurentiis ha ricevuto una notizia ufficiale (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

André Zambo Anguissa, infatti, nella partita odierna contro la Svizzera è stato schierato titolare dal proprio Ct Rigobert Song. Nelle scorse ore si erano diffuse voci riguardanti una presunta spaccatura tra lui ed il presidente della Federazione calcististica camerunese Samuel Eto’o ma alla fine il commissario tecnico non ha voluto privarsi di un calciatore cresciuto esponenzialmente dal suo arrivo a Napoli datato gennaio 2021.

L’ex Fulham in particolare, grazie agli insegnamenti e alle indicazioni del mister originario di Certaldo, è divenuto uno dei migliori interpreti nel suo ruolo. Qualità e quantità, forniti in maniera costante: per lui, in totale, 3 reti e 6 assist in 18 apparizioni complessive di cui ben 17 dal primo minuto. Un rendimento che lo ha fatto finire nel mirino di alcuni top club. La società partenopea, però, ha già provveduto a blindarlo.

Anguissa inseguito da Rodriguez
André Zambo Anguissa e Ricardo Rodriguez impegnati in Camerun-Svizzera (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, Anguissa titolare nel Camerun

Di recente Anguissa ha infatti apposto la firma sul rinnovo del contratto fino al 2025 (con opzione per ulteriori due anni) a 2.5 milioni. Il Napoli lo ritiene incedibile e punterà molto su di lui nei prossimi anni. Un elemento fondamentale anche per l’allenatore dei Leoni Indomabili, il quale ha scelto di mettere da voci le recenti indiscrezioni e affidargli il ruolo di trascinatore del centrocampo camerunese.

Spalletti, dal canto suo, spera di riaverlo al massimo della condizione fisica nella sfida del 4 gennaio che vedrà gli azzurri affrontare l’Inter intenzionata a scalare la classifica. Le rivali sono distanti ma intenzionate ad approfittare di ogni singolo passo falso dei partenopei: servirà ripartire forte per consolidare i sogni scudetti. Per Anguissa, in ogni caso, c’è tempo. Ora il suo obiettivo consiste nel fare quanta più strada possibile in Qatar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.