Colpo alla Kvaratskhelia in Spagna: Napoli, può arrivare tra due mesi

Il Napoli sul nuovo Kvaratskhelia: Giuntoli monitora per gennaio un talento emergente dal campionato spagnolo, per sostituire il georgiano.

Mondiali? Sì, ma c’è chi in questi giorni è concentrato su altro. La sosta dei campionati è infatti un’occasione insolita per i club per pianificare il ritorno in campo, che in Serie A avverrà il 4 gennaio 2023. Cioè quando nel frattempo inizierà anche il calciomercato invernale. Lavorare ai nuovi acquisti per la seconda parte della stagione diventa allora un aspetto fondamentale del lavoro di un ds.

kvaratskhelia napoli
Kvaratskhelia esulta col Napoli. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

E infatti è già al lavoro un dirigente che in questi anni ha dimostrato di sapersi coi tempi e i i modi giusti per bloccare acquisti di alto profilo senza strafare. Parliamo ovviamente di Cristiano Giuntoli, che sta monitorando alcuni nomi di talento per dare a Luciano Spalletti il boost che potrebbe portare il suo Napoli allo scudetto.

Il più interessante di questi lo ha rivelato oggi ‘Il Corriere dello Sport’, segnalando il capolista sul taccuino di Giuntoli: un giocatore “da Napoli”, giovane ma ancora in attesa del salto di qualità. Inoltre, un profilo adatto all’occorrenza a sostituire Kvaratskhelia, sempre più ago della bilancia dell’attacco partenopeo.

luiz henrique betis
Luiz Henrique in azioe col Betis (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Dopo Kvaratskhelia, il Napoli punta Luiz Henrique

Non un obiettivo semplice da raggiungere, perché il Betis Siviglia valuta abbastanza bene il suo talento (acquistato la scorsa estate per 8 milioni di euro dal Fluminense). Ma Luiz Henrique, 22 anni, ha stregato Giuntoli, e De Laurentiis potrebbe fare un sacrificio per assicurarselo a gennaio.

18 presenze in stagione, con 2 gol e 3 assist, l’esterno offensivo brasiliano ha dimostrato di reggere bene l’impatto col calcio europeo, e grazie al club spagnolo sta facendo esperienza anche nelle coppe. Nasce come ala destra, ma può giocare pure a sinistra e svariare su tutto il fronte d’attacco: un giocatore duttile, ideale per i piani di Spalletti, che con lui avrebbe l’alternativa in campo a Kvaratskhelia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.