Maradona, l’accusa del figlio: “Salvo solo i tifosi. Per mio padre…”

Il figlio di Diego Armando Maradona ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport parlando del padre e del Napoli.

Sono passati solo due giorni dal secondo anniversario della morte di Diego Armando Maradona. Il campione argentino, scomparso nel 2020, ha ricevuto in questi giorni il giusto tributo da parte di tifosi, addetti ai lavori e appassionati. Non solo napoletani o argentini, ma un po’ da tutto il mondo.

Diego Maradona
Diego Armando Maradona Jr. parla della morte del padre (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Anche i familiari naturalmente lo hanno ricordato. Tra questi il figlio napoletano di Diego, Diego jr., il quale in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport ha toccato diversi temi tra cui proprio la morte del padre, non risparmiando alcune stoccate al mondo dello sport e delle istituzioni.

“Come ho vissuto la morte di mio padre? Ho cercato di stare da solo.” ha dichiarato Maradona Jr. “Tutti hanno perso Maradona, io però ho perso mio padre. Sono contento delle manifestazioni di affetto, però avrei preferito fossero state fatte quando era in vita. Naturalmente i tifosi fanno eccezioni, loro sono sempre stati straordinari, sempre vicini. Mi riferisco alla società e alle istituzioni, da vivo non se lo filava nessuno, da morto è l’idolo di tutti.”

Striscione fuori il Maradona
Il ricordo di Diego fuori allo stadio intitolato alla sua memoria (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Maradona Jr. e il suo sogno: “Un giorno sulla panchina del Napoli

Attualmente Maradona Jr. fa l’allenatore del Napoli United, squadra che milita nelle serie inferiori. Per il figlio del Pibe de Oro però è un’opportunità che gli consente di fare gavetta. “Hanno creduto in me.” ha dichiarato. “Per me che ho 36 anni e sono giovanissimo è molto importante. Un’occasione da sfruttare.”

L’obiettivo, nemmeno a dirlo è la panchina del Napoli: “Sono giovane e sto facendo esperienza. Il mio obiettivo è quello di allenare il Napoli.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.