Napoli-Salernitana, amichevole a sorpresa? C’è la bellissima proposta

La proposta arrivata da parte del giornalista coinvolge tanto il Napoli quanto la Salernitana: ecco qual è l’idea per aiutare in maniera solidale.

Napoli e Salernitana potrebbero scendere in campo per una questione che va al di là delle logiche strettamente legate al gioco. È arrivata, infatti, una proposta solidale. Volta ad aiutare un’intera popolazione colpita dalla tragedia dei giorni scorsi.

Zielinski ed Elmas si abbracciano Napoli
Piotr Zielinski ed Eljif Elmas si abbracciano in campo per il Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Quanto avvenuto sull’isola di Ischia ha scosso l’intera penisola italiana. La tragedia dell’alluvione ha distrutto non solamente un territorio. Ma anche case e famiglie che sono state direttamente colpite da essa. A tal proposito, in molti stanno mettendo in campo idee solidali.

Su ‘OptiMagazine’ il giornalista Giuseppe Iannicelli ha rilasciato perciò un’intervista in merito alla tragica alluvione che ha colpito l’isola di Ischia: La tragedia di Casamicciola ha sconvolto l’Italia. La frana ha travolto vite e case provocando a Casamicciola morti e devastazioni”. Poi il giornalista ha lanciato anche una proposta ben precisa.

Giocatori del Napoli festeggiano il gol di Eljif Elmas
Giocatori del Napoli festeggiano il gol di Eljif Elmas (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli-Salernitana, l’idea di Iannicelli coinvolge i due club di Serie A: la proposta per aiutare Ischia 

Iannicelli, infatti, a ‘OptiMagazine’ ha proposto: “Un gesto di alto valore simbolico potrebbe essere un’amichevole natalizia tra Napoli e Salernitana. Le due principali squadre calcistiche della Campania. Il programma di questa amichevoli da dover giocare è ancora in fase di definizione”.

“Perché allora – ha continuato – non inserire in calendario, tra Natale e Capodanno, un’amichevole tra Napoli e Salernitana il cui incasso sarebbe completamente devoluto alla popolazione di Casamicciola? Sarebbe un gesto solidale nobile ed apprezzato che di certo troverebbe i tifosi pronti a rispondere all’appello”.