😱 “Sanzioni sportive immediate”: Juventus, il comunicato gela tutti

Una presa di posizione molto forte nei confronti della Juventus arriva dall’estero: i club del campionato sodalizzano contro i bianconeri

Il caso Juventus ha fatto il giro del mondo in poche ore. La notizia ha occupato lo spazio della stampa internazionale. Quel che però fa scalpore e l’ultimo comunicato proveniente dalla Spagna. Un’autentica stilettata nei confronti dei bianconeri. Una presa di posizione molto forte.

John Elkann e la Juventus al centro di un vortice
John Elkann e la Juventus al centro di un vortice (Ansa Foto) UltimeCalcioNapoli.it

Le 20 squadre della Primera Division si sono unite e hanno firmato un comunicato particolarmente duro nei confronti dell’operato della società bianconera. Un operato che era già stato posto sotto osservazione agli occhi della Uefa nei mesi scorsi.

Tebas e i club della Liga contro la Juventus: chiedono "sanzioni immediate"
Tebas e i club della Liga contro la Juventus: chiedono “sanzioni immediate” (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

La Liga unita contro la Juventus: “Chiediamo l’immediata applicazione di sanzioni sportive”

La Liga non ci sta. A sorpresa, dalla Spagna, è arrivato un severo commento sulla situazione della Juventus. Un comunicato firmato dalle formazioni del massimo campionato iberico (dunque anche da Real Madrid e Barcellona, alleate dei bianconeri nel progetto della Superlega), invita l’Uefa ad adottare provvedimenti contro la formazione juventina.

In particolare, la Liga “chiede l’immediata applicazione delle sanzioni sportive al club”. Poi continua: “La Liga aveva già presentato nell’aprile del 2022 una denuncia ufficiale contro la Juventus alla Uefa”. Attraverso di essa, spiega ancora la lega delle squadre di Primera Division, “denunciava violazioni del regolamento del fair play finanziario”. Tutte situazioni, come ribadisce il comunicato, su cui “stava indagando la Guardia di Finanza italiana”.

La denuncia presentata all’Uefa in quella circostanza accusava i bianconeri di iscrivere a bilancio i trasferimenti con valori superiori rispetto a quello corretto. Allo stesso tempo, si sgonfiavano le spese sostenute per il pagamento del personale.