😢 Juventus nel caos, ma tremano anche i napoletani: il motivo spiazza

La Juventus è nel caos dopo le dimissioni presentate in blocco dal CdA. L’ultima notizia, però, fa spaventare anche i tifosi del Napoli.

Risveglio complicato in casa Juventus, dopo le dimissioni presentate in blocco dal Consiglio d’Amministrazione nella serata di ieri. Una rivoluzione in piena regola che ha, di fatto, chiuso l’era di Andrea Agnelli rimasto a guida del club per 12 anni (4576 giorni) vincendo 19 trofei. A raccogliere il suo testimone, come spiegato da Exor attraverso un apposito comunicato, sarà Gianluca Ferrero. Maurizio Scanavino, invece, ha assunto il ruolo di direttore generale.

De Laurentiis preoccupato
Aurelio De Laurentiis spiazzato dal caos della Juventus (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Due nomi di fiducia della Holding, che già da oggi inizieranno a gestire la società garantendo la sua piena operatività. Insieme a loro ci sarà anche, seppur in maniera temporanea, Maurizio Arrivabene. L’amministratore delegato, così come Agnelli e Pavel Nedved, ha annunciato il proprio addio tuttavia resterà in carica fino al 19 gennaio (giorno in cui verrà annunciato il nuovo CdA) così da “rafforzare il management” del club.

Per la Vecchia Signora, in ogni caso, ci sono tante novità in arrivo. La nomina di Ferrero, ad esempio, appare temporanea ed è probabile che l’incarico in futuro verrà affidato ad un nome maggiormente vicino all’ambiente. Il sogno dei tifosi, in particolare, è Alessandro Del Piero. Il quale, di recente, non ha escluso un possibile ritorno alla base (“ho ancora una casa a Torino”). Occhio inoltre, come riportato oggi da ‘Libero’, a Roberto Bettega e Michel Platini. La Juventus, inoltre, intende inserire nell’organico pure un direttore sportivo con esperienza nel campo.

Agnelli, Nedved e Arrivabene riflettono
Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene si sono dimessi (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Juventus, si cerca un direttore sportivo: piace Giuntoli

Fin qui delle operazioni se ne sono occupati lo stesso Arrivabene ed il responsabile dell’area sport Federico Cherubini, con risultati in chiaroscuro. Ora l’intenzione è quella di prendere una figura specializzata. Due, spiega oggi ‘Il Corriere dello Sport’, i nomi attualmente al vaglio: Cristiano Giuntoli del Napoli e Andrea Berta dell’Atletico Madrid.

Il primo, più volte accostato alla Juventus negli ultimi anni, è legato ai colori azzurri fino al 2024 tuttavia nelle scorse settimane ha fatto sapere di voler restare. “L’interesse della Juventus fa piacere ma sono contento al Napoli”. Il secondo, invece, è stato di recente a Torino in occasione della tavola rotonda ‘Next Gen Day’. La rivoluzione è stata avviata ma non si fermerà. Per la Juventus sta nascendo l’alba di una nuova era.