“Se fosse il Napoli…”: Cruciani attaccato in diretta sulla Juventus

Giuseppe Cruciani, noto simpatizzante della Juventus, è stato attaccato in diretta per l’inchiesta portata avanti dalla Procura di Torino.

Emergono nuovi dettagli riguardante l’inchiesta “Prisma”, portata avanti dalla Procura di Torino con l’obiettivo di fare luce sui bilanci della Juventus. Oggi, ad esempio, sono state pubblicate altre intercettazioni che aggravano le posizioni dell’ormai ex presidente Andrea Agnelli e di Fabio Paratici (oggi al Tottenham) autori, secondo gli inquirenti, di alcune operazioni artefatte finalizzate a far quadrare i conti.

Juventus, Cruciani riflette
Giuseppe Cruciani attaccato in diretta (Ansa) Ultimecalcionapoli.it

Per entrambi, come confermato oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’, risulta pronta la richiesta di rinvio a giudizio. Il provvedimento, inoltre, verrà notificato anche a Pavel Nedved e all’amministratore delegato Maurizio Arrivabene. Tanti i reati di cui dovranno rispondere tra cui false comunicazioni sociali, dichiarazioni fraudolente ed ostacolo alle autorità di vigilanza. Il quadro, quindi, è quanto mai critico.

A confermarlo, in maniera involontaria, è stato l’ex direttore finanziario della società Stefano Bertola. “In 15 anni faccio un solo paragone: Calciopoli” le sue parole raccolte dai magistrati. Il processo, per i nomi coinvolti, scatterà in primavera. Ancora non è chiaro cosa accadrà alla Juventus nel caso in cui le accuse venissero confermate. Si va da una pesante ammenda economica a punti di penalizzazione fino allo scenario più lontano ed estremo: la retrocessione. Un incubo per i tifosi bianconeri, che non si aspettavano di vivere un momento così complicato a poco più di un mese dalla ripresa del campionato.

Agnelli, Nedved e Arrivabene preoccupati
Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene finiranno a processo (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Juventus, Cruciani attaccato da Parenzo dopo l’inchiesta

La vicenda, chiaramente, sta facendo molto discutere ed è finita al centro dell’ultima puntata della trasmissione ‘La Zanzara’, in onda su ‘Radio 24’. Nell’occasione David Parenzo ha voluto lanciare una stilettata verso l’altro conduttore Giuseppe Cruciani, noto simpatizzante della Vecchia Signora. “Si sono dimessi tutti, cosa hai dire? Chissà cosa avresti detto se fosse accaduto al Napoli, avresti sicuramente fatto partire la tua musichetta”.

Cruciani, dal canto suo, non ha voluto replicare in maniera diretta. “È una vicenda complessa”. Parole molto simili a quelle utilizzate nelle scorse ore dal presidente della Figc Gabriele Gravina (“calmi con i linciaggi, aspettiamo gli esiti dei processi prima di tirare la somma”). La Juventus intanto, dopo aver voltato pagina, si prepara a ripartire da Alessandro Del Piero. Il ritorno a casa dell’ex capitano, infatti, appare vicino. Il ruolo di vice-presidente lo alletta e in città possiede ancora una casa. Per concretizzare il ritorno, però, sarà necessario un incontro chiarificatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.