Juve, Del Piero ha già messo i paletti: spunta il retroscena sul ritorno

Momenti delicati per la Juve. Si guarda al futuro e i possibili nuovi volti all’interno della società. Ci sarà Alex Del Piero? 

La Juventus vive uno dei momenti più complicati della sua storia recente. Le dimissioni dell’intero CdA, con Andrea Agnelli in prima linea, stanno facendo ovviamente discutere. Di fatto si sono accesi i riflettori su quella che pare essere una situazione nebulosa, tutta da chiarire. In primis perchè c’è la necessità di fare chiarezza sui bilanci del club, sull’operato della dirigenza e sulle eventuali ripercussioni che la stessa Juventus andrebbe a patire qualora si trovasse nella condizioni di dover ammettere delle colpe.

Alex Del Piero in tribuna
Juve, Del Piero ha già messo i paletti: spunta il retroscena sul ritorno (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

In questo senso ci sono organi che stanno lavorando in queste ore, ma servirà tempo. Intanto si guarda al futuro, con nuove figure che possano entrare all’interno dell’organigramma societario e dare una ventata di novità. O di ritorno alle origini, chi può dirlo. Nel caso di Alessandro Del Piero, ad esempio, parliamo di una figura che ha fatto la storia del club, e c’è chi lo accoglierebbe a braccia aperte.

Alex Del Piero pensieroso
Juve, Del Piero ha già messo i paletti: spunta il retroscena sul ritorno (laPresse) Ultimecalcionapoli.it

Juve, le condizioni di Del Piero per “tornare” in bianconero

E se arrivasse la chiamata della Juve? Di sicuro Del Piero la prenderebbe seriamente in considerazione, come spiegato oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’, ma ci sono delle condizioni imprescindibili che ‘Pinturicchio’ andrebbe a chiarire fin da subito al club bianconero.

Alex, di fatto, non vuole essere una bandiera da sventolare nel momento di difficoltà. Insomma, il suo ritorno – si legge sulla rosea – deve includere anche un progetto tecnico serio da parte del club. Del Piero vorrebbe un ruolo attivo ed operativo, dunque non soltanto una figura da mostrare ai tifosi per addolcire l’opinione pubblica bianconera. Al momento la chiamata non è arrivata, ma le possibilità sono alte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.