“Giocherà lì…”: Napoli, tifosi spiazzati dall’ex

Dall’ex giocatore del Napoli arriva un consiglio rispetto alla prossima mossa di calciomercato che potrebbe realizzare il direttore sportivo, Cristiano Giuntoli.

Ventisette anni nel mondo del calcio possono sempre persino troppi per realizzare i sogni e invece non è mai troppo tardi. Questo è accaduto al napoletano Pasquale Mazzocchi, che attualmente milita nel campionato di Serie A con la Salernitana ed ha debuttato in Nazionale grazie alla fiducia accordatagli dal Ct Roberto Mancini.

Giuntoli serio in panchina
Le parole di Calaiò su Mazzocchi: consiglio a Giuntoli (LaPresse)
ultimecalcionapoli

La necessità di studiare a fondo cosa offra il calcio italiano in termini di giocatori che possano essere il simbolo dell’Italia in campo internazionale ha spinto l’attuale commissario tecnico a guardarsi ben intorno e quindi a dare un’opportunità anche a calciatori che in altri tempi l’avrebbero ottenuta con maggiore fiducia.

Mazzocchi ha risposto alla chiamata con grande emozione ed entusiasmo. In campo ha fatto bene quando chiamato in causa e all’interno dello spogliatoio ha già conquistato tutti.

Mazzocchi in campo con la Salernitana
Calaiò consiglia Mazzocchi alle big (LaPresse)
ultimecalcionapoli

Napoli, il consiglio di Calaiò: “Mazzocchi è pronto per una grande squadra”

Intervenuto a ‘TMW News’, l’ex calciatore Emanuele Calaiò ha parlato del suo ex compagno di squadra, Pasquale Mazzocchi: “Attualmente è da Nazionale, l’ha dimostrato sul campo. Mancini lo ha chiamato perché è tra gli esterni più forti che ci sono in Italia e la Nazionale deve ripartire dai giovani che hanno gamba, voglia e che si sudano la maglia. A Parma praticamente l’ho cresciuto. La sua storia è quello di un ragazzo che, quando era alle prime armi e ancora nelle scuole calcio, andava a portare la spesa nei palazzi. Ha una storia che mostra che è cresciuto con sani principi, fame, voglia di arrivare. Si è guadagnato tutto con il sacrificio, a fine allenamento si ferma sempre un’ora in più. Un grande professionista”.

Da qui il consiglio di Calaiò per il calciomercato: “Aveva bisogno di un club che gli desse fiducia. Me lo aspettavo e sono sicuro che il prossimo anno sarà da grande squadra. Mi riferisco a Inter, Milan, Juventus, Napoli. Il calcio oggi è tutto fisico, lui ha gamba e ora si richiedono quelli come lui”.