😱 Colpo di scena Napoli, Spalletti ha deciso: tripla novità per gli azzurri

Luciano Spalletti ha deciso: il tecnico del Napoli ha scelto il piano per avere al top alcuni suoi calciatori alla ripresa del campionato

I risvolti del Mondiale influenzano le scelte del Napoli. Luciano Spalletti ha viaggiato in Turchia senza diversi elementi per questo mini ritiro. Il tecnico di Certaldo ha dovuto rinunciare ai calciatori impegnati in nazionale. La formazione azzurra dovrà fare di necessità virtù per preparare la seconda parte di stagione.

Spalletti ha preso una decisione importante sul ritiro turco
Spalletti ha preso una decisione importante sul ritiro turco (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Ora, però, il Mondiale ha perso tre protagonisti del Napoli. La prima fase del torneo, infatti, ha chiuso le porte al terzino sinistro uruguagio Mathias Olivera, al centrocampista camerunese Zambo Anguissa e all’attaccante esterno messicano Hirving Lozano. Tutti e tre hanno patito la delusione di lasciare anzitempo la manifestazione. Arrivata l’eliminazione, Spalletti ha assunto una decisione importante.

Anguissa resterà a riposo fino al rientro del Napoli a Castel Volturno: come lui anche Olivera e Lozano
Anguissa resterà a riposo fino al rientro del Napoli a Castel Volturno: come lui anche Olivera e Lozano (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, Olivera, Anguissa e Lozano non viaggeranno in Turchia: i tre si aggregheranno al gruppo soltanto a Castel Volturno

Secondo il ‘Corriere dello Sport’, Spalletti ha deciso di lasciare riposare i tre. I calciatori reduci dal Mondiale avranno così la possibilità di eliminare le scorie accumulate in questo periodo. Tanto sul piano fisico quanto su quello mentale. Nessuno dei tre pertanto prenderà parte al mini ritiro in Turchia, durante il quale il Napoli sarà impegnato in amichevole contro Antalayaspor e Crystal Palace. Semplice riposo per loro.

Olivera, Anguissa e Lozano riprenderanno a lavorare con il resto dei compagni soltanto quando il gruppo tornerà a Castel Volturno per proseguire la marcia d’avvicinamento al campionato. Il Napoli è consapevole di dover mantenere la velocità di crociera raggiunta nella prima parte di stagione per non vanificare quanto di buono fatto vedere fino a metà novembre.