“Un super colpo da 100 milioni”: Napoli, Giuntoli guarda al talento portoghese

Il ds del Napoli Giuntoli sembra aver aggiunto un nome nuovo alla sua lista: si tratta dell’ultimo gioiello prodotto da un club portoghese

Il Napoli ha mostrato di essere molto sensibile al talento giovane. Calciatori di prospettiva che possono essere plasmati da Luciano Spalletti. Il club azzurro sta monitorando diverse opzioni per il prossimo futuro. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli è già al lavoro per fiutare l’affare.

Giuntoli ha messo nel mirino un obiettivo per la difesa
Giuntoli ha messo nel mirino un obiettivo per la difesa (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Sono stati già diversi i giovani talenti accostati al Napoli. Alla lista, adesso, il ‘Corriere dello Sport’ in edicola questa mattina ha aggiunto un nome nuovo. Sull’agenda del direttore sportivo partenopeo ci sarebbe infatti un difensore portoghese classe 2003 già capace di impressionare in Patria.

Antonio Silva è sull'agenda del Napoli
Antonio Silva è sull’agenda del Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Calciomercato Napoli, Cristiano Giuntoli segue con attenzione Antonio Silva: il difensore del Benfica è blindato da una clausola di 100 milioni

Secondo il quotidiano romano, l’ultima idea di Cristiano Giuntoli fa riferimento ad un giocatore portoghese. Il direttore sportivo del Napoli avrebbe cerchiato in rosso, infatti, il nome di Antonio Silva. Il difensore centrale lusitano classe 2003 si è messo in evidenza in poche partite con la maglia del Benfica, tanto da essere stato convocato per il Mondiale in Qatar.

Il calciatore, che ha da poco compiuto 19 anni, ha buttato giù la porta della prima squadra da pochi mesi e si è imposto come un calciatore estremamente interessante. Le sue prestazioni hanno catturato l’attenzione di vari club europei. Tra questi secondo il ‘Corriere dello Sport’ c’è anche il Napoli. Oltre alla concorrenza però esiste un altro ostacolo per la società del presidente De Laurentiis: Antonio Silva ha una clausola rescissoria di 100 milioni di euro e i lusitani sono bottega cara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.