Napoli, la confessione di Osimhen fa impazzire i tifosi in queste ore

Osimhen sta disputando un’altra stagione coi fiocchi con la maglia del Napoli, e tanti club lo vogliono. Il giocatore ha rivelato il suo sogno.

Un’altra grande stagione per Victor Osimhen. Anche quest’anno l’attaccante nigeriano sta facendo faville in Serie A, con 9 gol segnati in 11 partite di campionato. Se aggiungiamo la rete realizzata in Champions League contro l’Ajax, il centravanti si trova a quota 10 gol stagionali e insegue il suo record personale. Nella scorsa stagione, infatti, realizzò 18 reti totali.

osimhen indica
Osimhen determinato. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Prestazioni che stanno esaltando i tifosi del Napoli, così come la dirigenza, ma anche attirando tante attenzioni dai top club di tutto il mondo. La più nota è quella del Manchester United, che dopo aver svincolato Ronaldo si prepara anche a cedere Rashford a gennaio, liberando spazio in attacco per nuovi acquisti. Ma ovviamente il club partenopeo non vuole saperne di cedere ora la sua stella.

Osimhen compirà 24 anni poco prima di Natale, e continua a lavorare sodo per migliorarsi e contribuire maggiormente ai successi del Napoli. Come ha rivelato oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, il nigeriano si sottopone spesso e volentieri ad allenamenti extra. Ma nel pezzo dedicatogli, viene rivelato anche un sogno del giocatore, che sta facendo impazzire i tifosi azzurri.

osimhen napoli
Osimhen celebrato dai tifosi del Napoli. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il sogno di Osimhen: la confessione fatta al suo arrivo al Napoli

Nell’estate del 2020, quando Osimhen si trasferì dal Lille al Napoli per 75 milioni di euro, il giocatore espresse un importante desiderio al presidente Aurelio De Laurentiis. “Voglio vincere la Champions” rivelò al patron dei partenopei, evidentemente convinto di essersi trovato nel posto giusto per farcela.

In queste due stagioni e mezza in azzurro, Osimhen ha sicuramente visto il sogno avvicinarsi. Dopo due annate in Europa League, ora in Napoli si trova agli ottavi di Champions League contro l’Eintracht Francoforte. Ed è primo in classica, all’inseguimento anche del sogno ‘extra’ dello scudetto italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.