Calciomercato Napoli, problemi per il rinnovo? L’agente svela tutto

Il Napoli lavora al necessario rinnovo di Di Lorenzo, da tempo atteso ma ancora non realizzato. La spiegazione dell’agente Marrio Giuffredi.

Continuano le operazioni in casa Napoli per i rinnovi di contratto. Il club partenopeo infatti ha ben quattro giocatori della rosa che vanno in scadenza a giugno 2023, ma anche altri affari di cui tenere conto. Infatti, la società campana è interessata anche a prolungare alcuni accordi ancora non prossimi alla scadenza, per cautelarsi per il futuro.

de laurentiis preoccupato napoli
De Laurentiis preoccupato. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

In cima alla lista c’è ovviamente il contratto di Giovanni Di Lorenzo, il terzino destro titolare della squadra di Spalletti, nonché capitano partenopeo. La sua situazione è particolare, rispetto a quello che si potrebbe pensare: Di Lorenzo, infatti, ha un accordo fino al 2026 col Napoli. L’idea delle parti, però, sarebbe quella di trovarsi a breve per riaggiornare l’accordo con largo anticipo.

Le motivazioni sono diverse, e non riguardano solo un aumento salariale del difensore 29enne, che con 2,3 milioni a stagione è l’ottavo più pagato della rosa. Il terzino della Nazionale di Mancini è infatti riconosciuto come un leader del Napoli, e il suo apporto carismatico oltre che tecnico ne fa un giocatore importantissimo. Ecco perché un rinnovo oggi avrebbe un forte valore simbolico, anche verso i tifosi.

di lorenzo napoli
Di Lorenzo in azione col Napoli. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il rinnovo di Di Lorenzo col Napoli ancora latita: ecco cosa dice l’agente

Sta di fatto, però, che questo rinnovo ancora non si è visto, sebbene se ne parli con insistenza da settimane. Negli scorsi giorni pareva scontato che il nuovo accordo sarebbe stato siglato durante la sosta per il Mondiale, ma al momento il tanto sospirato incontro tra le parti ancora non c’è stato. Una situazione che però non preoccupa nessuno, a partire dall’agente del giocatore, Mario Giuffredi.

Intervenuto ai microfoni di Radio Napoli Centrale, durante la trasmissione ‘Un calcio alla radio’, Giuffredi ha infatti specificato che il suo cliente sta bene al Napoli. “Non ha nessun tipo di problema qui, non ci sarebbe nessun ostacolo a restare al Napoli a vita”. Una dichiarazione d’amore evidente, che mette in chiaro la posizione di Di Lorenzo.

La palla passa dunque metaforicamente al Napoli, che ora deve convocare giocatore e procuratore per discutere dell’accordo. “Ho bisogno di un aiuto col presidente De Laurentiis per velocizzare i lavori del rinnovo – ha scherzato Giuffredi – I tempi del Napoli sono molto tranquilli, spero si possa procedere per il verso giusto. Sono fiducioso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.