Napoli, finalmente è successo: De Laurentiis gongola

La splendida notizia arriva per il Napoli e anche per De Laurentiis: l’esordio tra i professionisti del campioncino azzurro

Il Napoli, nel corso della storia, ha sempre avuto un settore giovanile di altissimo livello. Tanti sono i giocatori napoletani ad aver avuto un grande successo nella propria carriera. Da Ferrara a Insigne, passando per Fabio Cannavaro. Pochi sono i giocatori venuti fuori dal settore giovanile da Insigne in poi, anche perché è difficile tenerli in prima squadra considerando i grandi obiettivi che ha Spalletti, e anche il presidente De Laurentiis. Ma c’è un giocatore che potrebbe raccogliere l’eredità di quelli citati in precedenza.

Ambrosino Como
De Laurentiis (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Si tratta di Giuseppe Ambrosino, attaccante del Como in prestito proprio dal club partenopeo. Ha svolto il doppio ritiro tra Dimaro e Castel di Sangro con la squadra di Spalletti, che gli ha fatto assaggiare il calcio professionistico. Anche facendolo giocare contro la Juve Stabia allo stadio Diego Armando Maradona e tra l’altro l’attaccante ha segnato. Nel corso del mercato estivo, Ambrosino ha scelto di andare al Como: una decisione discutibile, visto che ci sono tanti attaccanti di categoria come Mancosu e Cutrone. Ma c’è una splendida notizia.

Ambrosino Como
Ambrosino (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, Ambrosino ha esordito col Como

Il fatto è che Ambrosino non ha mai avuto la possibilità di giocare con la maglia del Como ed esordire tra i professionisti. Nonostante le buone prestazioni con il Napoli e con l’Italia Under 20, soprattutto nel Torneo 8 Nazioni. Ha qualità, si tratta del capocannoniere del Primavera 1 della scorsa stagione, ma Gattuso prima e Longo poi non gli hanno mai concesso alcuna possibilità. Almeno fino a oggi. Contro il Palermo, infatti, è arrivato l’esordio di Ambrosino con il Como, che è subentrato all’81’ al posto di Mancosu. E ha giocato anche bene, sfiorando anche un assist.

Una bella notizia per il Napoli e per De Laurentiis, che vogliono valorizzare al massimo il proprio attaccante e portarlo in prima squadra. E’ chiaro che visto il poco minutaggio accumulato fin qui, avrebbe bisogno di un’altra esperienza in prestito. Ma chissà che non riesca a scendere in campo per il Como per altre partite per poi imporsi tra i titolari.