Il Napoli vince e convince con i suoi campioni: tris al Crystal Palace

Amichevole per il Napoli contro il Crystal Palace. Gli azzurri vincono il match grazie ai gol di Osimhen e Raspadori.

Continua il ritiro del Napoli in Turchia. Gli azzurri, mentre sono in corso i Mondiali in Qatar e la Serie A è ferma, stanno provnado a mantenere ritmo e forma ad Antalya, dove oltre al ritiro sono previste diverse amichevoli come quella di questo pomeriggio contro il Crystal Palace.

Victor Osimhen
Victor Osimhen, autore del gol del pareggio degli azzurri (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Dopo il successo contro la squadra locale gli uomini di Spalletti affrontano un avversario di livello che partecipa alla Premier League inglese. Con la logica assenza dei giocatori che sono stati impegnati nel Mondiale, il tecnico ha messo in campo una squadra quanto più possibile vicina all’undici titolare, affidando le chiavi dell’attacco al tridente Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Dopo un inizio incoraggiante è però il Crystal Palace a passare in vantaggio con la rete di Zaha che batte Meret. Il vantaggio degli inglesi dura però solo pochi istanti visto che, esattamente un minuto dopo, Osimhen si inventa il gol del pareggio. All’intervallo si va quindi sul risultato di 1-1.

Spalletti
Luciano Spalletti oggi può sorridere dopo la vittoria contro il Crystal Palace (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, nella ripresa salgono in cattedra Raspadori e Gaetano

La ripresa è contraddistinta come al solito dalla girandola dei cambi. Sia Spalletti che Viera danno spazio ai calciatori in panchina. E proprio dalla panchina del Napoli arriva il gol del vantaggio azzurro che ribalta la partita. Gaetano recupera palla e serve Raspadori che non ci pensa su due volte e fa partire un destro all’incrocio che beffa il portiere del Palace.

Gli inglesi provano a riprenderla con il solito Zaha, mentre nel Napoli c’è spazio anche per i più giovani. Spalletti infatti nella ripresa fa calcare il campo anche a Barba e Zedadka. Nel finale c’è ancora gloria per Raspadori che, stavolta su imbeccata di Zanoli mette a segno al rete del 3-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.