“È meglio di Modric”: Napoli, la rivelazione manda i tifosi su di giri

Napoli, la rivelazione in diretta dell’ex giocatore fa impazzire i supporters. E’ arrivato il paragone col top player d’Europa.

Il Napoli di mister Luciano Spalletti è al lavoro per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione. Il club partenopeo, però, difficilmente metterà in atto grosse operazioni in entrata. Squadra che vince non si cambia, questo è chiaro. Lo sa bene Spalletti che non avrebbe chiesto rinforzi particolari. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ed il presidente Aurelio De Laurentiis, infatti, entreranno a gamba tesa sul mercato invernale solamente se dovessero arrivare occasioni imperdibili.

Napoli, tifosi sugli spalti
Napoli, rivelazione sul top della rosa (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

L’unica operazione ‘importante’ potrebbe essere la partenza di Diego Demme. Il centrocampista azzurro cerca minutaggio e la soluzione Salernitana potrebbe essere la più adeguata. Le società comunicano costantemente e l’hanno fatto anche in Turchia. I contatti proseguiranno anche nelle prossime settimane alla ricerca della giusta intesa sulla questione ingaggio. Il reparto di centrocampo degli azzurri, in ogni caso, è piuttosto coperto. Le soluzione sono innumerevoli e ad ammetterlo è stato lo stesso Spalletti nella conferenza stampa prima del match amichevole contro il Crystal Palace al Regnum Carya.

Napoli, Lobotka in azione
“Lobotka meglio di Modric”: Napoli, rivelazione in diretta (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, D’Agostino su Lobotka

A proposito del centrocampo del Napoli, ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, emittente radiofonica ufficiale del club partenopeo, è intervenuto l’ex centrocampista di Roma, Udinese, Siena e Fiorentina, Gaetano D’Agostino. Di seguito uno stralcio del suo intervento in diretta radiofonica: “Gianluca Gaetano come vice di Stanislav Lobotka? Dal punto di vista tecnico e fisico può ricoprire il ruolo dello slovacco. Poi nelle mani di un allenatore come Spalletti può davvero crescere tanto. Il tecnico azzurro è capace di tirare fuori il meglio da ogni tipologia di calciatore”.

Poi ha concluso: “In estate gli azzurri hanno lavorato davvero molto bene. Sono stati capaci di sostituire i pezzi da novanta della rosa con dei calciatori giovani, ma già pronti. Prendere un nuovo calciatore a gennaio è complesso, partirebbe già dietro Lobotka. In questo momento io Lobotka lo preferisco a Modric. Questo fa capire quanto sia complesso trovare un’alternativa allo slovacco”.