😕 Kvaratskhelia-Napoli, la bocciatura è netta: la sentenza spiazza tutti

Il Napoli di Spalletti sta lavorando in vista dell’inizio del 2023. Si lavora per avere la miglior condizione nel match contro l’Inter.

Il Napoli di Luciano Spalletti è la grande sorpresa di questa prima parte di stagione. Il club azzurro ha dominato in lungo e in largo sia in Italia che in Europa e gli azzurri hanno terminato il 2022 primi in classifica e qualificati senza problemi agli Ottavi di Champions League. Buona parte del merito va assegnata a Luciano Spalletti e soprattutto alle idee del direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli.

Kvaratskhelia Napoli
l’attaccante azzurro Kvicha Kvaratskhelia (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Il ds del club partenopeo ha cambiato tutto in estate, ha ceduto alcune pedine chiave della squadra dello scorso anno e ha ‘reinventato l’undici titolare’. Il Napoli ha acquistato calciatori quasi sconosciuti in Italia come il coreano Kim Min-Jae ed il giovane talento georgiano Kvicha Kvaratskhelia. Quest’ultimo ha sostituito al meglio l’ex capitano azzurro Lorenzo Insigne ed ha trascinato i partenopei a suon di gol ed assist.

Nessuno a dire il vero si aspettava una tale esplosione, ma il giocatore, pagato meno di 15 milioni di euro, ha mostrato lampi di classe ed è stato premiato, subito, nel mese di Settembre, come miglior calciatore del mese in Serie A. L’esplosione di Kvicha è stata incredibile ed in tanti si chiedono se il calciatore continuerà su questi ritmi anche nel 2023. 

Spalletti Napoli
il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Napoli, piccole critiche a Kvaratskhelia

Il talento georgiano Kvicha Kvaratskhelia ha saltato le ultime gare del 2022 a causa di alcuni guai fisici ed è stato fermo per diverse settimane. Il giocatore ora è rientrato ed ha disputato le due amichevoli del club azzurro in Turchia. Il Napoli ha vinto e convinto in entrambi i casi, sia contro l’Antalyaspor che contro gli inglesi del Crystal Palace. Non tutti sono rimasti soddisfatti però riguardo qualche calciatore azzurro.

L’edizione odierna del quotidiano Repubblica ha analizzato la prestazione del giovanissimo talento azzurro contro gli inglesi ed ha sottolineato in particolare i limiti. Kvaratskhelia ha smaltito i problemi alla schiena, ma allo stesso tempo sembra ancora un lontano parente del giocatore che ha fatto innamorare i tifosi al Maradona. Manca di esplosività ed il talentuoso calciatore ha bisogno ancora di tempo prima di tornare quello che tutti noi abbiamo ammirato. C’è tempo e mancano però diversi giorni al primo match del 2023 contro l’Inter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.