Inter, Inzaghi lo fa ancora: mossa a sorpresa in vista del Napoli

L’Inter è al lavoro per preparare al meglio l’inizio del 2023 e nello specifico il big match del 4 Gennaio contro il Napoli di Spalletti.

Manca ormai solo la finale tra Francia e Argentina e poi si concluderà ufficialmente la Coppa del mondo in Qatar, un mondiale che ha regalato grandi sorprese e colpi di scena. I Mondiali di quest’anno sono stati per diversi motivi anomali, in primo luogo perché le Nazionali si sono affrontate in inverno. La Serie A, di conseguenza è stata sospesa per diverso tempo e i tifosi non vedono l’ora che si torni a giocare. Il massimo campionato italiano ripartirà alla grande ed il 4 Gennaio si disputerà a San Siro un big match come Inter-Napoli.

Inzaghi Inter
il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi (Lapresse) Ultimecalcionapoli

La sfida tra la squadra di Simone Inzaghi e quella di Luciano Spalletti è già uno spartiacque importante per il campionato italiano e la capolista ha la chance di eliminare definitivamente gli avversari dalla lotta scudetto. Il Napoli ha undici punti di vantaggio sull’Inter ed un eventuale successo a San Siro chiuderebbe definitivamente i giochi. D’altro canto la squadra milanese non può più permettersi di sbagliare.

L’Inter ha iniziato la stagione con grandi aspettative, la società ha blindato i big ed ha riportato l’uomo scudetto Lukaku, tornato in prestito. Le cose, tra infortuni e situazioni extracalcistiche, non sono andate come previsto e la formazione milanese ha subito ben cinque sconfitte nelle prime quindici giornate di campionato. Ora Inzaghi non può più sbagliare e ne sono tutti consapevoli.

Mkhitaryan Inter
il centrocampista dell’Inter Henrikh Mkhitaryan (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Inter, Inzaghi prova un cambio modulo

Sia Inter che Napoli saranno impegnate quest’oggi in un doppio confronto con squadre del campionato spagnolo. Gli azzurri affronteranno questa sera il Villarreal degli ex Pepe Reina e Raul Albiol mentre i nerazzurri affronteranno in trasferta il Betis Siviglia. La società, vice campione d’Italia, ha tanti assenti ma in questi giorni Inzaghi sta studiando una formazione a sorpresa per la sfida contro la capolista.

Attualmente Correa, Lautaro e Lukaku (chi per i Mondiali e chi per infortuni) non sono presenti e Inzaghi affronterà il club spagnolo con un inedito 3-5-1-1. Simone ha schierato Calhanoglu nel ruolo di regista mentre l’armeno Mkhitaryan giocherà dietro l’unica punta Dzeko. E’ la seconda volta che il tecnico nerazzurro prova questo modulo. Con Lukaku ancora fuori condizione, Correa out per infortunio e Lautaro che tornerà tardi dal Mondiale prende quota una nuova ipotesi per Inter-Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.