Mondiale finito, ma c’è subito la bomba di mercato: rivelazione in diretta

L’Argentina batte la Francia ai rigori e vince il Mondiale in Qatar: scattano campanelli d’allarme, nel frattempo, sul futuro dell’attaccante? Un club non lo molla.

È stata l’Argentina a vincere i Mondiali in Qatar per questo 2022, facendo salire il proprio capitano, Lionel Messi, sul gradino più alto del mondo. La Francia ha perso ai calci di rigore, nonostante uno straordinario Kylian Mbappé. Si attivano campanelli d’allarme sul suo futuro? Le dichiarazioni non lasciano indifferenti.

Mbappé calcia il rigore Francia
Mbappé calcia il rigore per la Francia contro l’Argentina (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Se da un lato Messi ha vinto quella coppa tanto attesa, l’unico trofeo più importante che mancava nella bacheca della sua carriera, dall’altro ad attrarre l’attenzione di tutti è stata la prestazione superlativa di Kylian Mbappé. Il francese ha trascinato a suon di gol la sua nazionale fino in finale e fino ai calci di rigore. Affermandosi anche come capocannoniere della competizione.

Se già aveva attirato in precedenza la curiosità di tanti, in questo pomeriggio e nella finalissima si è letteralmente consacrato al presente e al futuro del calcio. Con il Real Madrid che, ancora più fermamente, ha compreso di non voler lasciarsi sfuggire la possibilità di averlo in rosa. Le ultime sul giocatore del PSG.

Mbappé deluso per la coppa persa Francia
Kylian Mbappé deluso dalla finale persa con la Francia contro l’Argentina (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Mbappé trascina la Francia nel Mondiale, anche se non riesce a conquistare la Coppa: novità importanti sul mercato

Tomas Roncero, vicedirettore di ‘Diario AS’, ha parlato così ai microfoni di ‘TV Play – CalcioMercato.it’ in onda su ‘Twitch’ dell’attaccante che è andato a un passo così dallo scrivere la storia per la Francia contro l’Argentina. Un’importantissima informazione in merito al numero 10 che si è questa sera consacrato, nonostante la sconfitta, è stata riferita proprio da Roncero. 

Kylian Mbappé – ha dichiarato il giornalista spagnolo – tornerà ad essere un obiettivo del Real Madrid. I Blancos vogliono sempre prendere i migliori”. Il club, quindi, non si è rassegnato all’idea di aver perso l’occasione di averlo in squadra.

E ha poi aggiunto: “Il presidente del Real (Florentino Perez, ndr.) ha perdonato Mbappé al telefono dopo il mancato trasferimento. E dopo la scelta di restare al Paris Saint-Germain, rinnovando il suo contratto. Ha dimostrato il suo cuore grande e nel 2024 sarà il benvenuto“.