Napoli, strade paralizzate e invasione improvvisa: sta succedendo in centro città

Colpo di scena a Napoli, dove le strade sono improvvisamente invase da un fiume di persone. Ancora adesso è tutto paralizzato.

La domenica mattina della città di Napoli è piuttosto movimentata e turbolenta. Il capoluogo campano si è svegliato sotto un sole quasi primaverile che ha dato il via ad una giornata all’insegna dell’entusiasmo e dell’allegria. In vista della finale dei Mondiali in Qatar, in scena proprio in questi istanti, Napoli è stata presa d’assalto da migliaia di tifosi dell’Argentina.

Napoli, il murales di Maradona
Napoli, invasione improvvisa nel cuore della città (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Le strade della città partenopea, già decisamente affollate per effetto dell’arrivo di migliaia di turisti in vista delle festività natalizie, hanno visto numerose maglie dell’Albiceleste già da questa mattina. Negli ultimi giorni, non a caso, si era discusso della possibilità di istallare un maxi schermo in centro città per seguire la finale della Coppa del Mondo 2022. Alla fine così non è stato e i tantissimi argentini giunti a Napoli si sono organizzati diversamente.

Argentina, tifosi sugli spalti
Argentina, invasione di tifosi a Napoli (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli invasa da tifosi dell’Argentina: cosa sta succedendo

Radunatisi in Piazza Dante, nel cuore del centro storico della città, migliaia di tifosi argentini hanno dato il via ad un corteo ricco di entusiasmo e divertimento. Canti, balli, cori e abbracci: questo quanto accaduto in città già da questa mattina. Dopo l’incontro in piazza, il folto gruppo di supporters, a cui si sono aggiunti anche tantissimi cittadini e tifosi napoletani, il corteo è partito alla volta dei quartieri spagnoli.

Gli argentini, infatti, hanno attraversato le arterie principali e hanno raggiunto via Toledo, prima di incamminarsi verso via Emanuele De Deo per raggiungere Largo Maradona, nel cuore dei quartieri spagnoli. Sotto il murales di Diego Armando Maradona, i tifosi dell’Argentina hanno dato il via ad una vera e propria festa. E dopo l’attesa del fischio d’inizio della super sfida finale tra la Seleccion del ct Scaloni e la Francia del commissario tecnico Didier Deschamps? Il via al religioso silenzio per seguire la partita. Proprio da Largo Maradona, sotto lo sguardo ‘divino’ di Diego Maradona, argentini e partenopei seguono la gara iniziata alle ore 16:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.