Napoli, l’addio è sempre più probabile: l’investitura del tecnico

Il Napoli ragiona su alcuni profili che potrebbero attualmente dire addio: il tecnico del club rivale in Serie A ha parlato così.

Il Napoli, oltre che sul rientro in campo in Serie A, ragiona anche sul mercato che con gennaio aprirà ufficialmente i propri battenti. C’è un giocatore per cui l’addio appare più probabile di altri. E proprio di lui e delle sue qualità ha parlato il tecnico del club appartenente al campionato italiano di massima serie.

Spalletti ragiona a bordocampo Napoli
Luciano Spalletti ragiona sulla seconda parte di stagione da affrontare al meglio con il Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Dopo la chiusura dell’affare di Ochoa per la porta, con Sirigu che a questo punto con ogni probabilità non si sposterà da Napoli, la Salernitana ragiona su un altra parte del campo e della rosa in cui dover portare un innesto.

Il club di Serie A ha già mostrato nei giorni scorsi il proprio interesse per Diego Demme, che tra le file del Napoli non riesce a trovare spazio. Stavolta, proprio di lui, ha parlato direttamente Davide Nicola. Le sue parole.

Nicola appare concentrato Salernitana
Davide Nicola prepara la Salernitana al rientro in campo in Serie A con il mese di gennaio (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Calciomercato Salernitana, Nicola risponde così sul possibile addio di Demme al Napoli: ecco cosa può succedere

Presente a Montecatini per il ‘Trofeo Maestrelli’, l’allenatore della Salernitana, Davide Nicola, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’. Con l’occasione, il tecnico ha anche fatto riferimento al discorso del calciomercato: “Non è un mistero che sicuramente faremo qualcosa a centrocampo. Vedremo cosa potremo fare. Zortea è un giocatore che ha già giocato con noi, quindi è facile accostarlo alla Salernitana. Ma io non ho l’abitudine di parlare di chi non alleno, è una forma di rispetto verso i miei giocatori”.

Ma poi Nicola ha parlato più nello specifico del giocatore del Napoli accostato alla sua squadra: “Demme? È sicuramente un ottimo calciatore. Io non so se farà al caso della Salernitana, questo bisognerà chiederlo al nostro direttore. Noi abbiamo Bohinen, vogliamo valorizzarlo. Quindi vedremo se c’è la possibilità di continuare a lavorare su altri giovani o se ci sarà l’opportunità di fare valutazioni diverse. Il mercato è talmente lungo e finisce talmente tardi che questa cosa mi disturba già da adesso, vedremo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.