Napoli, Spalletti imita Deschamps: pronta la mossa chiave per lo scudetto

Il tecnico del Napoli Spalletti vara diverse soluzioni in vista della ripresa della Serie A. Intanto i tifosi del club azzurro sognano.

Il Napoli di Luciano Spalletti scenderà in campo questa sera allo stadio Diego Armando Maradona per affrontare i francesi del Lille. Ultimo test precampionato del 2022 per la formazione partenopea, che sta lavorando con sfide difficili. Il club azzurro, capolista in Serie A, affronterà l’Inter di Inzaghi il prossimo 4 Gennaio a San Siro in un match, alla ripresa, già decisivo. 

Spalletti Napoli
il tecnico del Napoli Spalletti combattivo (Lapresse) Ultimecalcionapoli

I calciatori della squadra azzurra stanno pian piano rientrando in città (quelli dopo il Mondiale) e Spalletti sta provando la squadra per il prossimo delicato match. Un eventuale successo del Napoli a San Siro taglierebbe definitivamente fuori i nerazzurri dalla lotta scudetto e quindi la squadra partenopea guarda con attenzione a questo match. La capolista è reduce dal ko in amichevole in casa contro il Villarreal e dai successi in Turchia contro Aston Villa e Crystal Palace. 

Uno dei protagonisti di questa serie di amichevoli è stato Giacomo Raspadori. Il giocatore è arrivato in estate dopo una lunga trattativa con il Sassuolo ed ha subito inciso nella formazione di Spalletti. Il tecnico ha usato Giacomo in vari ruoli, da vice Osimhen a esterno d’attacco fino a mezzala, ruolo che Spalletti ha provato nel corso della tournée in Turchia. Raspadori può diventare un autentico jolly scudetto per il club.

Raspadori Napoli
l’attaccante del Napoli Giacomo Raspadori (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Napoli, Spalletti come Deschamps?

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport il tecnico toscano del Napoli potrebbe utilizzare Raspadori in maniera simile a come Didier Deschamps ha utilizzato Antoine Griezmann. Il francese ha avuto un ruolo prioritario per la finalista dei Mondiali, un attaccante che ha aiutato molto in fase di non possesso ed ha contribuito a legare gli altri reparti. Tutto ciò mentre Giroud e Mbappe andavano più volte a segno.

Un lavoro di sacrificio quindi per Raspadori, un nuovo ruolo che ha già dimostrato di saper fare in amichevole. Non solo il bomber pronto a scalfire le difese avversarie, ma anche un calciatore capace di sacrificarsi per i compagni. Raspadori come Griezmann, un jolly nuovo che può aiutare e non poco gli azzurri a raggiungere lo scudetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.