“Previsto un incontro”: Inter-Koulibaly, svolta in arrivo per il difensore

In casa Inter si lavora al mercato e la società potrebbe realizzare qualche sorprendente colpo. Tutto però rinviato a giugno.

L’Inter di Simone Inzaghi lavora duramente in vista della sfida di campionato contro il Napoli. I nerazzurri non possono più permettersi passi falsi ed, a dire il vero, l’unico modo per rientrare nella corsa scudetto e battere gli uomini di Spalletti. Al momento la squadra milanese è a undici punti dalla vetta e il rientro verso il titolo appare piuttosto complicato.

Koulibaly Senegal
il difensore del Senegal ed ex Napoli Kalidou Koulibaly (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Intanto la dirigenza lavora al mercato e deve fare i conti con diverse importanti problematiche. La situazione economica del club è tutt’altro che semplice e la dirigenza deve lavorare su diversi rinnovi di contratto. Da D’Ambrosio a De Vrij fino al problema principale con Milan Skriniar. Diversi difensori del club nerazzurro hanno il contratto in scadenza e la società ha grane importanti.

Il problema principale riguarda soprattutto il centrale slovacco, calciatore sul quale ci sono le principali squadre europee. Nell’eventualità salti l’accordo per il rinnovo si è già discusso di possibili sostituti e tra gli altri l’Inter monitora con attenzione i nomi di Chris Smalling e Kalidou Koulibaly, ex centrale del Napoli, ora attualmente di proprietà del Chelsea.

Inzaghi Inter
Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Inter-Koulibaly, cosa c’è di vero?

Il giornalista di Repubblica Enrico De Lellis è intervenuto a Tv Play su Twitch ai microfoni di Calciomercato.it. Ecco, nello specifico, le sue parole: “Koulibaly all’Inter? Attualmente sembra un pò forzata come cosa, ci sono altri profili come Scalvini o Smalling. La verità è che la squadra nerazzurra ha diversi calciatori in scadenza e quindi dovrebbero arrivare uno se non due difensori”. Il giornalista ha proseguito:

“Sul discorso Skriniar serve tempo, la società nerazzurra non è totalmente tagliata fuori ma c’è ancora il PSG. Semmai dovesse esserci una separazione a giugno non è da escludere il nome di Koulibaly. Non è felicissimo al Chelsea, potrebbe rientrare in Italia e tra le squadre interessate c’è l’Inter. Mi risulta che presto è previsto un incontro tra l’entourage di Koulibaly ed il Chelsea per chiarire la sua situazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.