🤯 Calciomercato Napoli, ad annunciarlo è lui in persona: tifosi spiazzati

Per il calciomercato del Napoli, proprio in queste ore, è arrivato un annuncio che ha spiazzato tutti i tifosi azzurri.

Il Napoli ha chiuso il proprio 2022 con le due sconfitte rimediate in amichevole contro il Villarreal degli ex Raul Albiol e Pepe Reina ed il Lille. In entrambe le gare, soprattutto quella contro la squadra francese, la squadra guidata da Luciano Spalletti ha fornito delle prestazioni al di sotto delle aspettative.

Giuntoli pensieroso
Annuncio per il calciomercato del Napoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Il motivo principale di questi due ko è sicuramente il carico di lavoro fatto nel corso del ritiro in Turchia. Il Napoli, infatti, ha mostrato un forte ritardo di considerazione, visto che il Lille correva il doppio. Gli azzurri sono attesi adesso dalla super gara del prossimo 4 gennaio contro l’Inter di Simone Inzaghi.

La sfida contro la ‘Beneamata’, di fatto, potrebbe risultare già decisiva per il destino della Serie A. L’Inter ha infatti l’obbligo di vincere per cercare di non perdere ulteriore terreno dalla vetta, mentre il Napoli darebbe un fortissimo segnale alle proprie avversarie se dovesse uscire dal match di San Siro indenne. Per il team partenopeo, in attesa del ritorno del campionato, bisogna registrare un annuncio molto importante in sede di calciomercato. 

Ounahi contro l'arbitro
Annuncio di Ounahi (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Calciomercato Napoli, l’annuncio di Ounahi: “Ci sono squadre che mi seguono. Dove andrò? Dipende dal progetto”

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, infatti, il Napoli si sta muovendo per prendere per la prossima stagione una delle sorprese dell’ultimo Mondiale, ovvero Azzedine Ounahi. Lo stesso centrocampista ha rilasciato un’intervista per parlare del suo futuro: “L’Angers mi ha dato la possibilità di giocare un’edizione della Coppa del Mondo a soli 22 anni. Oggi sappiamo tutti che ci sono diversi club che mi stanno seguendo. Il mio futuro? Non so come andrà a finire, se firmerò e me andrò nel mese di gennaio, oppure se resterò qui per poi andarmene la prossima estate”.

Ounahi ha poi continuato il suo intervento: “In quale squadra giocherò? Il progetto sportivo viene prima di tutto. Non ho un campionato preferito dove andare a giocare o un club ideale. Ripeto, la mia priorità è la bontà del progetto che mi verrà proposto. Dovunque andrò, cercherò di fare di tutto per mostrare le mie qualità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.