Calciomercato Napoli, c’è una lacuna che sta sfuggendo a Giuntoli

Il Napoli è molto attivo per tappare i buchi della rosa di Spalletti, ma pare che a Giuntoli sia sfuggito un problema non secondario.

Bereszynski in arrivo, Ounahi e Lukic contesi a centrocampo, Adama Traoré studiato per l’attacco. Non si può certo dire che il Napoli stia battendo la fiacca sul mercato, in questi giorni. Giuntoli ha dimostrato di essere uno dei ds più seri e preparati in circolazione, come dimostrano i colpi chiusi la scorsa estate e il loro rendimento nei primi tre eccezionali mesi di partite. Eppure, qualcosa sembra ancora essergli sfuggito.

giuntoli napoli
Giuntoli al lavoro sul mercato del Napoli. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il dirigente dei partenopei, che piace anche alla Juventus, ha sicuramente a che fare con un compito non semplice. Deve infatti riuscire a rinforzare la rosa con innesti funzionali ma poco dispendiosi, giocatori che Spalletti sappia valorizzare, come fatto con Kim Min-jae e Kvaratskhelia. Ecco perché a centrocampo serve una partenza se si vuole arrivare senza sacrifici a un nuovo nome. Mentre per il vice di Di Lorenzo si risolverà con lo scambio di prestiti con la Sampdoria con Zanoli.

Innesti giusti per dare profondità alla rosa e permetterle di restare competitiva sia in questa che nelle prossime stagioni. Ma tra tutti i nomi che circolano in ottica Napoli appare evidente che un ruolo rischia di restare in parte scoperto, alla luce del mercato attuale. Giuntoli e De Laurentiis dovranno muoversi in fretta per tappare il buco prima che diventi una voragine.

juan jesus napoli
Juan Jesus in maglia Napoli. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Allarme Napoli, serve un rinforzo in difesa: cosa fa Giuntoli?

La buona notizia è che non stiamo parlando di una strettissima priorità, ma probabilmente dalla prossima stagione il Napoli avrà bisogno di un nuovo centrale di difesa. Il rinnovo proposto a Kim dovrebbe trattenere il coreano ancora a lungo, mentre la crescita di Rrahmani ispira fiducia. In estate è arrivato anche il giovane Ostigard, in cui Spalletti ripone un po’ di speranze, e che farà coppia come riserva con l’esperto Juan Jesus.

Ma proprio il 31enne brasiliano rappresenta un problema per i partenopei. Il pupillo di Spalletti, che lo ha fortemente voluto nella scorsa stagione, va in scadenza a giugno e ancora non si sta parlando concretamente di rinnovo. In quest’annata il suo impiego è anche diminuito, con appena 7 partite disputate in stagione, soprattutto dopo l’infortunio di Rrahmani. La sua permanenza in futuro al Napoli oggi pende più verso il no che il sì, ma ancora Giuntoli non sembra stare trattando nessuno nel suo ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.